Brasileirao: seconda retrocessione per il Palmeiras (video)

Rebaixado. Epilogo triste e cocente per il Palmeiras. Il 2012 si chiude con la seconda retrocessione nella storia del club di San Paolo (la prima avvenne dieci anni fa). Ieri la sentenza definitiva: al termine della partita pareggiata 1-1 con il Flamengo e al contestuale 2-2 maturato tra Portuguesa e Gremio, è matematica la serie B, per uno tra i club più gloriosi nella storia del calcio brasiliano.

http://youtu.be/N5ZHC-KV2Q8

Il “Palestra Italia” (così si chiamava la squadra quando venne fondata da emigranti di casa nostra, nel 1914) vanta otto scudetti e la quarta tifoseria più numerosa dell’intero Paese.
Di tutt’altro tipo lo stato d’animo del Fluminense, laureatosi già campione nel Brasileirao con tre giornate di anticipo. Il team carioca si è potuto permettere la sconfitta da parte del Cruzeiro per 2-0 senza rinunciare alla festa in campo.

http://youtu.be/biuK48ShTow

Palmeiras vicino alla retrocessione ed i giocatori si fanno scortare

Alta tensione in casa del Palmeiras, l’illustre club di San Paolo, che in stagione ha anche esonerato il tecnico campione del mondo Felipe Scolari, è vicino alla retrocessione nella serie B brasiliana e si tratterebbe della seconda volta in soli dieci anni.

Domani infatti nel match contro la capolista Fluminense, che vincendo potrebbe aggiudicarsi lo scudetto con tre giornate di anticipo, potrebbe calare il sipario su questa stagione assai infelice, di tutta questa rabbia potrebbe esserne oggetto i calciatori  che per l’occasione hanno dovuto assumere guardie del corpo private dopo avere ricevuto minacce dai propri tifosi.