Palle da tennis per protesta in campo

Al 53° minuto scattò la protesa dei tifosi del Blackpool. Così si potrebbe riassumere la bizzarra manifestazione effettuata dai tifosi della squadra di casa nei confronti del proprietario del club Karl Oyston. La scelta del minuto non è casuale, perchè nel 1953 il club arancione trionfò nella FA Cup.Ora la squadra rischia la retrocessione in League One, la nostra Lega Pro.

Barletta in piazza per davvero

Quando sono le squadre a scendere in piazza può sembrare un eufemismo, ma poi accade sul serio che il Barletta calcio, per protestare contro la mancata convenzione per l’utilizzo dell’impianto cittadino, ha deciso di svolgere una seduta d’allenamento nella piazza principale del centro pugliese. Poi per fortuna in serata, l’accordo raggiunto ha permesso di garantire la ratifica della convenzione per l’autogestione dell’impianto cittadino.

Fiorentina: domenica protesta dei tifosi in difesa di Borja Valero

Si sentono poco tutelati i gigliati dalla classe arbitrale e dopo la protesta in settimana del presidente della Fiorentina Della Valle, i tifosi viola manifesteranno il loro dissenso per la squalifica subita da Borja Valero dopo l’espulsione avvenuta nel posticipo di lunedì sera, accompagnando in motorino il pullman della squadra fino al Franchi e lasciando deserti gli spalti della curva per i primi dieci minuti dell’incontro contro la Lazio.

Greenpeace: irruzione durante la conferenza stampa del Real Madrid

Durante la conferenza pre partita del match di Champions League, in programma domani in Danimarca fra il Copenaghen ed il Real Madrid, il difensore portoghese dei “blancos” Pepe e l’allenatore Carlo Ancelotti sono stati vittime, malgrado loro, di una manifestazione di protesta del gruppo ambientalista di Greenpeace rivolta alla multinazionale sovietica Gazprom, uno dei main sponsor del torneo europeo.

Ad un certo momento, mentre era in corso l’incontro con la stampa, alcuni rappresentanti del movimento hanno fatto calare alle loro spalle uno striscione di protesta che recitava così:  “Save the Arctic. Show Gazprom the red card” (salviamo l’Artico. Mostriamo a Gazprom il cartellino rosso).

Quando la protesta è spettacolo

Per protestare contro gli orari impossibili a cui spesso il campionato della Liga Spagnola deve sottostare, i tifosi del Rayo Vallecano hanno voluto inscenare questa simpatica forma di dissenso. Fino al minuto 24 i tifosi della squadra della periferia di Madrid non sono infatti entrati sugli spalti mentre solo Epi e Blas, due personaggi tipici spagnoli, sono rimasti sdraiati nel settore dei tifosi di casa, esponendo uno striscione che diceva:”Non disturbatemi amici. E’ il momento di dormire, non di giocare a calcio2:

http://youtu.be/u0cI0UM7bjI

Protesta ufficiale del Celtic: era rugby il match con la Juve

Il Celtic preparerà un vídeo in merito all’arbitraggio di Alberto Undiano Mallenco nella partita di  Champions League di martedì scorso contro  la Juventus per inviarlo all’UEFA. L’intenzione è di ricevere chiarimenti in merito alle decisioni polemiche del fischietto spagnolo, che sarà poi protagonista del match di ritorno Barcellona – Real Madrid valido per la Coppa del Re

L’allenatore del club scozzese, Neil Lennon, che già mostrò la sua indignazione durante il match, ha confermato la determinazione del club nell’ottenere spiegazioni relative ai due penalty  non segnalata ed alla dura difesa dei bianconeri in occasione dei corners e dei falli.

Avevamo bisogno di un buon arbitro e non lo abbiamo avuto” ha dichiarato oggi Lennon alla BBC. “Produrremo un DVD e lo invieremo all’UEFA per avere una spiegazione su certi comportamenti”.

 

Boicottare il Chelsea? Gli arbitri inglesi ci stanno pensando

La protesta ufficiale del Chelsea in seguito alle , per ora presunte, frasi razziste che l’arbitro Mark Clattenburg avrebbe fatto al centrocampista Obi Mikel nel match di domenica scorsa contro lo United, hanno lasciato strascichi anche nella classe arbitrale.

I restanti fischietti, che si sono sentiti attaccati da questo gesto, potrebbero iniziare una protesta. Lo rivela l’ex fischietto Clive Wilkes: “Boicottare il Chelsea? Sono in contatto con molti arbitri e ci stanno pensando. Vorrebbero parlare ma si sentono isolati”.

 

Panolada blucerchiata contro gli arbitri

Protesta spontanea dei tifosi che oggi pomeriggio saranno al Ferraris prima della sfida Sampdoria-Atalanta: oggetto i presunti errori arbitrali che secondo club e tifosi blucerchiati hanno penalizzato la squadra nelle ultime partite. La classica Panolada è stata annunciata in maniera ufficiale dalla federazione dei clubs di tifosi blucerchiati e vedrà il coinvolgimento di tutto lo stadio. Intanto, i tifosi hanno fatto sentire la propria vicinanza alla squadra di Ciro Ferrara radunandosi al centro di Bogliasco con striscioni, fumogeni e cori durante la rifinitura della vigilia. Clima dunque sereno per quella che potrebbe essere l’ultima spiaggia per l’ex tecnico dell’Under 21.