Guinea Equatoriale: super premio ai giocatori se batteranno la Spagna

Sarà anche impossibile, ma Teodoro Nguema Obiang, vice presidente della federazione calcistica della Guinea Equatoriale ha avuto un’idea: ha infatti promesso ai giocatori della sua nazionale un super premio di complessivi 5 milioni di euro nel caso battano i campioni del mondo della Spagna nell’amichevole che avrà luogo domani.

“L’intenzione è di dare motivazioni ai ragazzi in questa importante partita” ha dichiarato lui, che è figlio del presidente della federazione stessa. Tuttavia ci sarà un premio extra di 50mila euro per ogni goal realizzato.
Non è la prima volta che Obiang ricorre a questo tipo di motivazioni. Nel gennaio 2012, elargì un premio complessivo di 751.265 euro ai 23 componenti la rosa che superarono nel match inaugurale della Coppa d’Africa la Libia. Il caso vuole che il tecnico della nazionale sia lo spagnolo Andoni Goikoetxea, famoso anche per il terribile fallo ai danni di Maradona che riesco di costare la carriera al Pibe de Oro.

Premio UEFA Best Player in Europe 2012/13: il Bayern domina

Nato per iniziativa del numero uno dell’UEFA Michel Platini, il premio è destinato al miglior giocatore delle competizioni europee ed assegnato da una giuria di giornalisti sportivi di fama provenienti da ciascuna delle federazioni nazionali affiliate alla UEFA. Il riconoscimento verrà consegnato per la terza volta, dalla sua istituzione a Montecarlo giovedì 29 agosto durante il sorteggio della fase a gironi di UEFA Champions League. Ecco la lista dei primi dieci giocatori che accedono alla seconda votazione per determinare i tre contendenti finali, che verranno annunciati su UEFA.com martedì 6 agosto

Gareth Bale (WAL) – Tottenham Hotspur FC
Cristiano Ronaldo (POR) – Real Madrid CF
Zlatan Ibrahimović (SWE) – Paris Saint-Germain FC
Robert Lewandowski (POL) – Borussia Dortmund
Lionel Messi (ARG) – FC Barcelona
Thomas Müller (GER) – FC Bayern München
Franck Ribéry (FRA) – FC Bayern München
Arjen Robben (NED) – FC Bayern München
Bastian Schweinsteiger (GER) – FC Bayern München
Robin van Persie (NED) – Manchester United FC

Ballardini premiato con il Cartellino Viola

Bella notizia in casa rossoblù: il tecnico Davide Ballardini è stato infatti premiato con il cartellino Viola, riconoscimento che gli è stato assegnato per il gesto di fair play compiuto in occasione del match all’Olimpico contro la Roma quando chiese ai suoi giocatori di calciare in fallo laterale il pallone per un incidente occorso al giallorosso Osvaldo.

«Ringrazio moltissimo la Fiorentina, gli organizzatori, i tifosi e la giuria, anche se non credo di essermi meritato il premio sino in fondo, per quel poco che ho fatto in quella circostanza. E’ un attestato comunque che fa assai piacere e, pure a nome del Genoa, rivolgo sinceri complimenti al Club viola per queste iniziative, che ricollocano il calcio nella dimensione in cui deve posizionarsi, allo scopo di educare i giovani ai valori e alle responsabilità» sono state le parole dell’allenatore  romagnolo.

Puskas Award 2012: il concorso del miglior goal dell’anno

E’ iniziata oggi e terminerà a fine mese il concorso denominato FIFA Puskas Award 2012, ovvero per il Miglior Gol dell’anno, con consegna il 7 gennaio a Zurigo. I voti avvengono mediante il sito della Fifa e di France Football dopo che è stata diramata la lista dei 10 gol più belli del 2012. Si passa da fenomeni come Messi, Falcao e Neymar ad altri invece totalmente sconosciuti alla maggioranza dei tifosi come Eric Gassli e Gaston Mealla, ed anche, novità piacevole, una donna come Olivia Jimenez.

Ecco la lista completa:

Agyemang Badu (Ghana-Guinea)
Hatem Ben Arfa (Newcastle-Blackburn)
Radamel Falcao (America Cali-Atletico Madrid)
Eric Hassli (Vancouver Whitecaps-Toronto)
Olivia Jimenez (Messico-Svizzera)
Gaston Mealla (Nacional Potosi-The Strongest)
Lionel Messi (Argentina-Brasile)
Neymar (Santos-Internacional)
Moussa Sow (Fenerbahçe-Galatasaray)
Miroslav Stoch (Fenerbahçe-Genclerbirligi)