Juve: idea Gomez per l’attacco 2013-14

Un colpo per rinforzare una volta per tutte l’attacco e poter dunque puntare decisamente ad essere vincenti anche in Europa. La Juventus si sta muovendo ad ampio raggio sul mercato europeo e dopo aver preso contatto con lo staff di Gonzalo Higuain, attaccante argentino del Real Madrid che sta valutando la situazione in considerazione della quasi sicura partenza di Mourinho, Marotta e Paratici tramite intermediari stanno cercando di capire la situazione di Mario Gomez, punta classe 1985 in scadenza nel 2016 con il Bayern Monaco.

L’arrivo di Guardiola costringerebbe infatti l’attaccante a guardarsi attorno poichè sembra certo l’acquisto di Lewandowski, e diminuirebbero notevolmente le possibilità d’impiego. Da Atletico Madrid e Liverpool sono arrivate le prime richieste, ma Gomez vuole un club che gli possa garantire di lottare per il campionato e per la Champions. La Juve, dal canto suo, troverebbe il giocatore che cerca, letale in zona gol: con la maglia del Bayern ha segnato 99 gol in 155 partite, di cui 54 in 65 match nelle ultime due stagioni di Bundesliga.

Juve: dopo il pari beffa , il NO di Robben


Ufficiale: il fenomeno olandese ha deciso di rinnovare fino al 2015 il contratto col Bayern Monaco. Sfuma così il sogno di mercato della Juventus. “Il Bayern per me è una famiglia, spero di vincere ancora a lungo con questa maglia”.

E’ finita ancor prima di cominciare una delle possibili telenovele estive del prossimo calciomercato. Arjen Robben resta al Bayern Monaco. Ora è ufficiale. Niente Italia, ma soprattutto niente Juventus che nelle ultime settimane aveva cullato il sogno di acquistare il fenomeno olandese in scadenza 2013. Robben ha però deciso di rinnovare col club bavarese mettendo una volta per tutte la parola fine sulle fastidiose voci di mercato.

“E’ ufficiale, abbiamo depositato il nuovo contratto che legherà Arjen Robben al Bayern Monaco fino al 30 giugno 2015″,questa la nota ufficiale sul sito del Bayern.

“Siamo molto felici di aver prolungato il contratto di Arjen fino al 2015 – il commento di Karl-Heinz Rummenigge – Per noi è un giocatore molto importante e soprattutto una garanzia per un futuro in cui potremo grazie a lui cercare nuovi trionfi”.
“Ho sempre detto che a Monaco e al Bayern sto benissimo, per questo ho deciso di rinnovare in anticipo. Il Bayern per me è una seconda famiglia, due dei tre miei figli sono nati a Monaco di Baviera. Inoltre credo che questo rinnovo sia la decisione migliore anche per la mia carriera.

Siamo una grandissima squadra e sono sicuro che nei prossimi anni riusciremo a vincere ancora molto” – il commento di un Robben evidentemente soddisfatto.
Marotta e Paratici devono ricominciare a setacciare il mercato e dopo ieri sera, non vi è più nulla di certo.