Palmeiras vicino alla retrocessione ed i giocatori si fanno scortare

Alta tensione in casa del Palmeiras, l’illustre club di San Paolo, che in stagione ha anche esonerato il tecnico campione del mondo Felipe Scolari, è vicino alla retrocessione nella serie B brasiliana e si tratterebbe della seconda volta in soli dieci anni.

Domani infatti nel match contro la capolista Fluminense, che vincendo potrebbe aggiudicarsi lo scudetto con tre giornate di anticipo, potrebbe calare il sipario su questa stagione assai infelice, di tutta questa rabbia potrebbe esserne oggetto i calciatori  che per l’occasione hanno dovuto assumere guardie del corpo private dopo avere ricevuto minacce dai propri tifosi.