Neuer, pazzo tackle in amichevole contro Al-Hilal

Manuel Neuer è sicuramente il miglior portiere al mondo in questo momento storico, ma anche ai migliori capita l’incidente di percorso. Per fortuna che al numero uno tedesco è stata risparmiata l’onta della rete subita perchè un tackle del genere, in amichevole con il suo Bayern Monaco contro la squadra araba dell’ Al-Hilal, poteva costare caro in termini di figuracce

http://youtu.be/GKZ2_QfXvJY

CR7: dal Pallone d’Oro a Ballando sotto le stelle

Ultimo allenamento per il Real Madrid prima del match valido per il ritorno degli ottavi di finale di Coppa del re contro i cugini dell’Atletico. Cristiano Ronaldo in questi giorni è al centro delle attenzioni di tutti i media ed i tifosi dopo aver vinto il Pallone d’Oro ma il ragazzo non pare sentirsi accerchiato. Eccolo allora impegnato in un balletto mentre è in piena fase di riscaldamento con il più classico del torello.

http://youtu.be/qI5ligsB-3k

Khedira: se fossi Blatter darei due Palloni d’Oro

Interviene in maniera alternativa il centrocampista del Real Madrid Sami Khedira che prova a vestire i panni del numero uno della FIFA, lo svizzero Blatter, in previsione dell’assegnazione del prossimo Pallone d’Oro. il giocatore tedesco ha immaginato una soluzione ideale: “I tre nominati sono di grande qualità e tutti e tre grandi calciatori. Ho  due favoriti: Cristiano e Neuer. Se io fossi al posto di Blatter, assegnerei due Palloni d’Oro”, dichiarazione fatta anche in difesa dell’estremo difensore del Bayern Monaco e compagno di nazionale.

 

Platini: Pallone d’Oro? Lo vincerà un tedesco

 

Per Michel Platini, tre volte vincitore del Pallone d’Oro ed attuale numero uno dell’UEFA, è già tempo di anticipare chi potrebbe alzare l’ambito trofeo che ogni anno l’organismo calcistico europeo assegna al miglior giocatore. In occasione di un incontro ufficiale a Madrid con i membri delle diverse federazioni affiliate, Platini ha dichiarato: “Nell’anno della Coppa del Mondo il Pallone d’Oro dovrebbe essere assegnato a un giocatore che ha vinto il Mondiale” ed ha motivato che “Parecchi giocatori meritano il Pallone d’Oro ma io sono del parere che in un anno di Coppa del Mondo questo premio dovrebbe andare a un campione del mondo. Così come quattro anni fa dissi che il premio sarebbe dovuto essere assegnato a un giocatore spagnolo”, quando invece ad aggiudicarselo fu Leo Messi davanti ai campioni del mondo della Spagna Xavi e Iniesta.

Pallone d’Oro 2013: scelta la terna finale

Dopo tanti voci, si è finalmente arrivati alla scelta del terzetto di calciatori fra cui verrà scelto il vincitore del Pallone d’Oro 2013. Ribery (Bayern Monaco), Lionel Messi (Barcellona) e Cristiano Ronaldo (Real Madrid) sono i tre assi fra cui si sceglierà chi vedrà consegnarsi il trofeo il prossimo 13 gennaio assegnato dal settimanale France Football in collaborazione con la Fifa. Dopo quattro potrebbe interrompersi il regno di Messi e pare essere proprio Cristiano Ronaldo, l’ultimo a trionfare prima del quadriennio argentino, in vantaggio.

Per quanto riguarda il premio Puskas, che vede premiato il miglior goal del 2013, la terna vede Ibrahimovic (quello realizzato durante l’amichevole Svezia-Inghilterra), Nemanja Matic del Benfica (rete realizzata al Porto nel campionato portoghese) e Neymar (gol con il Brasile nella partita contro il Giappone della Confederations Cup).

Messi: il quinto Pallone d’Oro è probabile

Sono passati due mesi dalla consegna del suo quarto Pallone d’Oro consecutivo che ha segnato un record assoluto nella storia del riconoscimento calcistico ma già il nuovo anno sta dando possibili indicazioni. Ecco allora che i bookmakers inglesi cominciano a proporre in lavagna le quote  per la prossima edizione ed in questo caso Messi, seppure il Barcellona non stia vivendo un momento eccezionale, è ancora il meglio quotato.

La sua vittoria è al momento giocabile a 1,85 ed il suo primo rivale il portoghese Cristiano Ronaldo,, lo insegue già ad un certa distanza, 3.50.

 

Blatter riconosce: Messi è il migliore al mondo

Il presidente de la FIFA, Joseph Blatter, ha dichiarato al sito ufficiale dell’organismo che controlla il calcio a livello mondiale, che Leo Messi, recente vincitore per la quarta volta consecutiva del Pallone d’Oro, “è il miglior calciatore del mondo”.

“Giorno per giorno, Lionel Messi è il miglior calciatore del mondo e per questo motivo ci sentiamo orgogliosi che i votanti gli abbiano attribuito il premio in maniera così chiara”. Blatter tuttavia, avanza anche alcune proposte come quella che “sarebbe meglio concedere tre medaglie ai tre finalisti, in modo che gli altri due non se ne vadano a mani vuote”. “Dobbiamo ragionarci sopra per la prossima edizione”, ha concluso il numero uno mondiale.

 

Anche Messi ha il suo valore

Ulteriore successo ieri sera per Leo Messi, che si è aggiudicato, ed è record, per la quarta volta consecutiva il Pallone d’Oro. Ed una società brasiliana di consulenza, la Pluri Consulting, ha stabilito l’ipotetico valore di mercato del giocatore.

Il fenomeno argentino fino a lunedì, infatti, valeva circa 140 milioni di euro, adesso ne vale 152 e rotti. Più o meno, secondo le ultime stime, il suo prezzo è impennato del 12%.

Pallone d’Oro: ancora Messi ed è record

Quarto trionfo consecutivo per l’argentino Leo Messi: nell’anno del record di goal in un anno solare, superando un certo Gerd Muller, per il numero dieci del Barcellona arriva il quarto trionfo consecutivo, record di sempre.

Messi ha battuto in finale la concorrenza del compagno di squadra Andrès Iniesta e del portoghese del Real Madrid Cristiano Ronaldo. Il trofeo gli è stato consegnato dal vincitore del 2006 Fabio Cannavaro. Questila classifica dei primi dieci calciatori: Messi, Cristiano Ronaldo, Iniesta, Xavi, Falcao, Casillas, Pirlo, Drogba Van Persie, Ibrahimovic. Balotelli 23esimo.

Queste sono le prime dichiarazioni del talento argentino: “È incredibile ricevere questo premio per la quarta volta consecutiva. È impressionante. Vorrei dividere questo premio con i miei compagni del Barcellona e soprattutto con Iniesta: sono orgoglioso di giocare ed allenarmi ogni giorno con lui. E poi, con i miei compagni della nazionale argentina e tutti quelli che mi hanno votato. Non so cosa dire, sono molto orgoglioso. Voglio ringraziare anche la mia famiglia, gli amici, mia moglie e mio figlio, la cosa più bella che mia successa.”

 

Pallone d’Oro: per i bookmakers sarà di Messi

Quasi fatta, si potrebbe dire, se ad assegnare il Pallone d’Oro fossero i bookmakers e le parole di Cristiano Ronaldo oggi in conferenza stampa valgono forse poco: «Vorrei vincere il Pallone d’Oro, però se non lo conquisto non fa niente. Nella scorsa stagione abbiamo vinto la Liga e la Supercoppa di Spagna, ma non è detto che per questo mi diano il premio. Se non ce la faccio, pazienza».

Sulla lavagna SNAI infatti, CR7 è piazzato a 7,50 mentre Leo Messi,anche in forza del record di reti in un anno solare (91 gol segnati dalla Pulce) si gioca appena a 1,15. Per Andres Iniesta, ultimo candidato a ricevere il premio, la proposta sale a 15 contro 1.