Il calcio del futuro: Obama vs Robot

Visita diplomatica del presidente americano Obama in Giappone e in un incontro avvenuto presso il museo della scienza di Tokyo Miraikan, addirittura vi è stato un momento ludico con un umanoide, chiamato Asimo,  con il quale ha scambiato un paio di passaggi con un pallone da calcio.

http://youtu.be/JAXmz0seDc0

Balotelli: per lui la copertina di Sports Illustrated

E’ iniziato con un tweet rabbioso il giorno odierno per Mario Balotelli che in merito al pareggio ottenuto sul campo del PSV nel match di andata dei preliminari di Champions League, ha espresso risentimento per il risultato a suo avviso bugiardo: “Buon giorno a tutti…Sono molto arrabbiato per ieri. Ma avremo un’altra chance. Forza Milan”.

Ma il fatto più importante è stato aver ottenuto addirittura la copertina di uno dei magazine più famosi al mondo, Sports Illustrated, che lo ritrae a petto nudo e con i calzoncini del Milan, quasi stesse camminando sull’acqua.

Nell’intervista rilasciata sono stati due i punti chiave, Obama ed il razzismo. Si dice ammirato dalla figura del presidente Usa Barack Obama: “Non mi sono mai interessato alla politica, ma penso che lui sia un grande uomo e che possa rappresentare per tutti noi un nuovo inizio”. Mentre sul razzismo non lascia scampo all’ignoranza: “Non è qualcosa che si può cancellare, il razzismo è come una sigaretta. La gente non riesce a smettere se non vuole veramente. Farò qualsiasi cosa affinché le persone ci riescano”.

Per riportare Riquelme al Boca , i fans si rivolgono ad Obama

La possibilità di un ritorno di Juan Román Riquelme al Boca non conosce frontiere. Nella pagina web della Casa Bianca è stata inserita una petizione che chiede al presidente Obama di intercedere presso il collega del club di Buenos Aires affinché assicuri il ritorno del “Dieci” nel club per il quale rappresenta un idolo.

“Consideriamo Juan Román Riquelme una pietra fondamentale per vincere un’altra Copa Libertadores. Per questo, chiediamo al presidente Obama che entri in contatto con il signor Angelici (il presidente boquense) con l’obbiettivo di assicurare il suo ritorno”, dice la petizione caricata in internet nel sito americano

Perché la cosa abbia un seguito, occorrono 100mila firme. “We, The People” è un programma americano che permette a qualunque persona di proporre iniziative attraverso il sito web del numero uno a stelle e strisce  Dunque se si arriverà alla cifra necessaria  la cosa dovrà passare attraverso l’organo competente: Obama lo farà mai?