Manchester United: in un tweet la nuova maglia

Potenza dei social: il Manchester United ha postato con un tweet l’immagine della maglia che verrà indossata dai Red Devils nella prossima stagione 2015-2016. A dire la vertià si tratta di un’idea che forse, per motivi di marketing, è stata immessa nel mondo virtuale per testarne la validità presso i fans. Per la prima volta infatti il brand che realizzerà le divise sarà l’Adidas, dopo un legame che il club aveva mantenuto con Nike per ben 13 anni.

L’importo del contratto di sponsorizzazione è pari alla cifra monstre di 750 milioni di sterline, al cambio attuale circa 968 milioni di euro, e della durata di 10 anni.

Barcellona: anno nuovo, maglia nuova

Potenza del marketing o idea rivoluzionaria? Se lo staranno chiedendo i milioni di fans del Barcellona dopo che l’edizione odierna di Sport, quotidiano sportivo della città catalana, ha pubblicato in esclusiva la foto della nuova camiseta con cui i catalani scenderanno in campo nella prossima stagione 2015-2016. Le caratteristiche righe verticali blaugrana diventeranno orizzontali, operazione mai avvenuta nel corso dei 115 anni del club. Secondo indiscrezioni riportate dallo stesso quotidiano catalano, l’idea sarebbe partita dai vertici della Nike ed avrebbe già ricevuto l’approvazione della dirigenza del Barcellona.

Inter, torneo in USA per prepararsi alla nuova stagione

Il direttore generale dell’Inter Fassone ha parlato oggi dell’istituzione di un torneo, da svolgersi durante la fase di preparazione alla prossima stagione, Oltreoceano. Si tratterà della “Guinnes International Championship Cup” a Miami, dal 24 luglio al 7 agosto.

Fassone ha presentato la competizione come un event importante per la diffusione del marchio Inter in tutto il mondo:« Si giocherà giusto in tempo per l’inizio del campionato e sarà una sfida molto avvincente, visto che giocheremo contro squadre del calibro di Real Madrid, Juventus e Los Angeles Galaxy, poi si parla pure di altre… Mi aspetto di vedere partite vere, non amichevoli. Si tratta di un’ottima possibilità per incrementare il nostro brand negli USA. Adesso abbiamo due obiettivi al momento: gli Stati Uniti e l’Asia. La Nike è il nostro sponsor, quini vogliamo incrementare il nostro marchio proprio in America ».

Cambia la maglia del Boca? Solo nel SuperClasico

Novità in casa xeneizes: il Boca Juniors ha infatti presentato la nuova maglietta che indosserà nelle amichevoli precampionato e che userà nel match più atteso del campionato argentino, ovvero il derby cittadino contro gli arcirivali del River Plate.

La casacca, di colore viola, verrà indossata per la prima volta nel match di domenica sera a Mar del Plata contro il Racing. Il modello è stato realizzato totalmente in poliestere riciclato, proveniente da bottiglie di plastica e realizzata dalla Nike. All’interno è stata impressa la scritta “El Rey Mundial de Clubes”.

E’ stata realizzata in versione limitata, di soli 14.000 unità, al prezzo per il mercato argentino di 649 pesos, circa 100 euro al cambio attuale.

 

Nuova maglia Juve: 0 2 oppure 3 stelle


E venne il giorno atteso da milioni di juventini: la nuova maglia per la stagione 2012/13 presentata ieri che si dimostra buona per tutte le occasioni. Svelata la divisa da trasferta si può osservare che i bianconeri giocheranno con una maglia senza stelle – prontamente coperte – e la scritta “30 sul campo” sotto lo stemma.

Ma nei negozi sarà possibile modificare la propria casacca acquistando una speciale patch con la scritta “30 sul campo“. La maglia da trasferta presenta un modello girocollo che s’ispira all’edizione 1941-42, quando la Juve vinse la Coppa Italia.
All’interno è ricamata la frase di Boniperti “Vincere non è importante, è l’unica cosa che conta”.Non è stato sottovalutato in casa Nike la volontà di assecondare lo spirito eco-compatibile, ovvero la maglia è stata realizzata riciclando 13 bottiglie di plastica.

Ma prima di giungere a questa nuova camiseta, si è dovuti arrivare ad un compromessso con la casa americana che pretendeva il rispetto del contratto, ovvero che le divise da gioco e quelle per i tifosi fossero le medesime.

Per cui nelle foto ufficiali di presentazioni non appaiono stelle mentre nei negozi sarà possibile personalizzare con questa patch particolare, soddisfando l’orgoglio di chi rivendica le vittorie tolte dalla giustizia sportiva.