Luis Enrique: non ho la tv in auto per vedere il Real

Ironico e spiritoso l’ex tecnico della Roma ed attualmente guida del Barcellona storico, avversario del Real Madrid. Alla domanda se guarderà la prossima finale del Mondiale per Club di domenica, che  il club madrileno giocherà contro il San Lorenzo, Luis Enrique ha così dichiarato: “Andrò a Gjion, la mia terra, e nell’auto non ho il televisore. Che peccato, davvero! Come sempre, che vinca il migliore”, ha concluso serafico a dimostrazione che dopo il match di sabato al Nou Camp, penserà a riposarsi a casa sua.

Real Madrid: l’unico precedente contro un’argentina è un Ko

Se per il club argentino del San Lorenzo de Almagro, dal nome del quartiere originario della squadra, si tratta della prima partecipazione al Mondiale per Club (ex Coppa Intercontinentale), per i blancos del Real Madrid siamo giunti alla sesta finale della competizione che designa il club più forte del mondo.

Ma l’unico precedente contro una squadra argentina suona male per i madridisti: infatti nel 2000 furono sconfitti nella finale di Tokyo del 28 novembre dal Boca Juniors per 2-1 con doppietta dell’idolo boquense Martin Palermo in rapida sequenza (2° e 5° minuto) mentre per il il Real accorciò inutilmente le distanze il brasiliano Roberto Carlos all’undicesimo della prima frazione di gioco, rimanendo vani gli assalti alla porta argentina nel proseguo del match. L’unico giocatore tuttora presente nella rosa a disposizione di Carlo Ancelotti che disputò quell’incontro è il portiere Iker Casillas.

Ecco gli altri precedenti del Real Madrid nelle finali disputate

1960 Real Madrid – Penarol 0-0 e 5-1                                                                                       1966 Penarol – Real Madrid 2-0 e 2-0                                                                                       1998 Real Madrid – Vasco de Gama 2-1                                                                                 2002 Real Madrid – Olimpia 2-0

Mondiale per club al via: giapponesi del Sanfrecce ai quarti

E’ iniziata in mattinata, ora italiana, il Mondiale per club 2013 , con il match cosiddetto di play-off nel quale i giapponesi del Sanfrecce Hiroshima hanno battuto i neozelandesi dell’Auckland City per 1-0. Il gol vittoria del Sanfrecce è stato siglato dal centrocampista Toshihiro Aoyama, al 21’ della ripresa. Il goal ha una certa rilevanza statistica importante in quanto si tratta della rete numero 200 della storia del Mondiale per club che ha sostituito nel 2000 la Coppa Intercontinentale. I nipponici torneranno in campo per i quarti di finale domenica alle ore 11.30 italiane contro gli egiziani l’Al Ahly.

Il quadro completo dei prossimi impegni

QUARTI DI FINALE a Toyota, 9/12 (ore 9) 2) Ulsan Hyunday (Kor)-Monterrey (Mex) a Toyota, 9/12 (ore 12.30) 3) Sanfrecce Hiroshima (Jpn) – Al Alhy (Egy), FINALE 5^-6^ POSTO a Toyota, 12/12 (ore 9.30) perdente 2 – perdente 3 SEMIFINALI a Toyota, 12/12 (ore 12.30) vincente 3 – Corinthians (Bra) a Yokohama, 12/12 (ore 12.30) vincente 2 – Chelsea (Eng) FINALE 3^-4^ POSTO a Yokohama, 16/12 (ore 9.30) FINALE a Yokohama, 16/12 (ore 12.30)