La FIGC: dopo la denuncia del Pescara, sentiamo Mazzoleni

La rabbia degli abruzzesi ed in particolar modo del presidente Sebastiani non è stata ieri pomeriggio indirizzata alla sconfitta interna, che ha tolto ai biancazzurri un’altra possibilità di avvicinarsi alla quota salvezza, quanto alle parole , al momento presunte , che il fischietto Mazzoleni avrebbe rivolto a giocatori e dirigenti della squadra di casa nel tunnel alla fine della prima frazione di gioco: “Abbiamo chiesto solo a Mazzoleni come non avesse visto quel rigore. Prima, sotto il tunnel, ha detto che se ne avesse dato uno così contro di noi avremmo protestato una settimana, e poi verso lo spogliatoio che dobbiamo imparare a parlare meglio in settimana”, ha detto il numero uno pescarese ii microfoni di ‘Radio Anch’io Sport’ su Radio1.

La Figc ha fatto sapere che leggerà le carte e valuterà. Il direttore generale della Figc, Antonello Valentini ha commentato così l’iniziativa del presidente del Pescara : “Non è la prima volta che succede una cosa del genere. Bisogna comunque sentire anche la campana di Mazzoleni.