Turchia: Drogba ed Eboue rendono omaggio a Mandela

Le due stelle ivoriane del Galatasaray, Dider Drogba e Emmanuel Eboue , al termine del match di campionato , hanno voluto rendere omaggio a Nelson Mandela, scomparso nella notte di giovedì, mostrando una maglietta che ne ricordava i valori umani. Tuttavia il gesto non è piaciuto alla federazione turca che sta pensando di discutere il caso alla Commissione Disciplinare in quanto i due calciatori non hanno chiesto ufficialmentee il permesso.

Questa decisione è in totale contrasto con quanto avvenuto in Inghilterra nel week end calcistico, dove l’inizio di ogni incontro è stato preceduto da un minuto di applausi per celebrare il ruolo che Mandela ha avuto nella conclusione dell’apartheid e nell’essere riuscito nel modificare il ruolo dell’Africa nel panorama politico mondiale.

Mandela: il suo saluto al mondo del calcio

La scorsa edizione dei Mondiali di calcio, per la prima volta tenutisi nel continente africano, videro a sorpresa la partecipazione alla cerimonia di chiusura di Nelson Mandela, il vero padre della patria sudafricana. Seppure avesse già ben 92 anni, percorse l’intero anello dello stadio di Johannesburg a bordo di un veicolo elettrico scoperto, per salutare la folla festante che aveva appena assistito alla finalissima fra Spagna ed Olanda.