Il Cagliari perde ma Lopez è contento: ancora qui per tre anni

Sconfitta per modo di dire interna dei rossoblù sardi contro l’Udinese che così si tiene in corsa per un posto in Europa League. Ma il tecnico in seconda Diego Lopez, in attesa di ottenere il patentino di allenatore, annuncia felice alla stampa di aver firmato il contratto che lo legherà alla Sardegna per il prossimo triennio.

Il mio futuro? Posso dirlo, ho firmato un contratto di tre anni e quindi starò ancora qui. Oggi ci siamo trovati di fronte una grande squadra con giocatori importanti e infatti stanno andando in Europa League. Penso che abbiano meritato, nel primo tempo bene loro, nel secondo noi ma siamo stati sotto tono, non bene come in altre gare. Il nervosismo alla fine? Un peccato, lo paghiamo anche per la prossima gara. Pinilla è arrivato in ritardo, ma era finita lì”.

Diego Lopez: per dimenticare Napoli dobbiamo riscattarci

Conferenza stampa ancora con il gusto dell’amaro in bocca per il tecnico in seconda Diego Lopez, bandiera rossoblù negli anni novanta del club sardo. La sconfitta in pieno recupero di domenica scorsa contro il Napoli, dopo aver mostrato un bel calcio ed avere tenuto testa fino in fondo alla seconda in classifica, non è di per sé sufficiente per placare l’animo combattivo del tecnico che, in coabitazione con Ivo Pulga , sta portando gli isolani ad una tranquilla salvezza.

Ecco che il match “casalingo” contro l’Udinese che farà pochi chilometri per raggiungere Trieste , rappresenta uno degli ultimi momenti di una stagione faticosa per le note vicende societarie.

Subito dopo la fine della partita avremmo voluto tornare a giocare immediatamente. Siamo amareggiati, ma la squadra c’è”. E l’elenco degli assenti non è scusante per una possibile prestazione negativa domani contro i friulani. “Non voglio parlare degli assenti. Anche contro il Napoli avevamo tante defezioni, ma chi ha giocato è stato pienamente all’altezza. Chi va in campo in questa squadra dà sempre il suo contributo”.

Adesso è ufficiale: Cagliari riparte da Pulga

Esonero nell’aria in Sardegna da domenica pomeriggio, dopo la sconfitta casalinga contro il Pescara ed ora è arriva tal’ufficialità della società presieduta da Massimo Cellino.

L’allenamento odierno è stato diretto dal neo allenatore Ivo Pulga unitamente al suo staff, del quale in qualità di vice fa parte Diego Lopez, oltre al preparatore dei portieri Nico Facciolo e al collaboratore tecnico Luigi Corellas. Pulga nel tardo pomeriggio di domani verrà presentato alla stampa.

In giornata era stata definita la cessazione del rapporto fra il Cagliari e Massimo Ficcadenti, al quale la società ha posto i migliori auguri per il proseguo della carriera