Baggio, il ritorno a Firenze con la maglia Juventus

baggio

Domenica Salah tornerà a Firenze per la prima volta dopo l’estate turbolenta che lo ha visto allontanarsi dalla città del giglio e viaggiare a Sud direzione Roma giallorosso. ripercorriamo un episodio analogo che accadde circa 25 anni fa quando Roberto Baggio tornò a Firenze con la maglia della Juventus. ecco come fu accolto il famoso Codino.

Entri all’Inter Store ed esci con la felpa Juventus !

maglie interBel pasticcio per gli Inter in questo mese di settembre: dopo aver inaugurato il negozio presso la casa dei nerazzurri a San Siro, sono comparse nello stesso, e negli negozi sparsi in tutta Italia, felpe griffate sul colletto interno con la scritta Juventus. Il pasticcio potrebbe essere dovuto al recente cambio di griffe dell’Inter, che ha cambiato sponsor tecnico. Certo che per il club in testa alla classifica, qualora portasse al termine del campionato, si aggiudicasse lo scudetto, potrebbe rivelarsi una pericolosa scaramanzia da replicare a tutti i costi.

Al via la Champions League 2015-16: domani Juve, mercoledì Roma

san siro champions leage

La serie A è iniziata già da un mese, ma la stagione di Roma e Juventus entrerà nel vivo a livello europeo da domani, 15 settembre, quando sarà dato il via alla fase a girone della Champions League 2015/16 che vedrà anche quest’anno solo due squadre italiane impegnate: la formazione di Torino è stata sorteggiata nel girone D insieme a Manchester City, Siviglia e Borussia Moenchengladbach; i giallorossi nel girone E con il Barcellona (campione in carica), Bayer Leverkusen e Bate Borisov.

Domani sera alle ore 20.45, farà il suo debutto stagionale in Europa la squadra di mister Massimiliano Allegri che se la vedrà con la squadra più pericolosa del girone, gli inglesi del Manchester City all’inseguimento di un ruolo di spessore in una competizione in cui non ha finora toccato rendimenti eccelsi, raggiungendo al massimo gli ottavi di finale.

La Juventus dovrà fare a meno di Claudio Marchisio, uscito malconcio durante l’ultima giornata di campionato contro il Chievo, ma a “far ben sperare” i campioni d’Italia ci sono le assenze nei citizens di David Silva e del “Kun” Sergio Aguero.
Situazioni, nei rispettivi campionati, opposte per le due squadre: la Juve si trova sul fondo della classifica con appena un punto in tre giornate, mentre il City è in testa alla Premier League con cinque vittorie su cinque partite disputate.
La gara sarà affidata a Damir Skomina; l’arbitro sloveno non ha precedenti con la Juventus.

Per que che riguarda la Roma, la squadra guidata dal tecnico Rudi Garcia tenterà l’impresa contro il Barcellona dell’ex Luis Enrique che avrà ancora il dente avvelenato per la sua esperienza negativa nella capitale.
La situazione dei giallorossi è simile a quella dello scorso anno: l’inizio del campionato è più che positivo, ma ora è il momento della verità.

Ancora forte e minaccioso è il ricordo per i tifosi giallorossi la serata del 7-1 contro il Bayern Monaco, che ha segnato indelebilmente (al momento) la stagione 2014/15, finendo distaccata in campionato  dai bianconeri ed ottenendo il secondo posto, che sembrava l’obiettivo minimo, in extremis.
I catalani, invece, partono come favoriti per la vittoria finale della competizione e puntano ad ottenere subito una vittoria per iniziare nel migliore dei modi la Champions.
L’arbitro della partita, che andrà di scena mercoledì alle ore 20.45, sarà Bjorn Kuipers.
L’olandese ha diretto in precedenza due gare dei giallorossi: l’anno scorso contro il Manchester City (1-1) e nel 2010 contro il Basilea (2-3 in trasferta).
Curiosità dal campo: con molta probabilità, non assisteremo (almeno inizialmente) all’atteso scontro tra Totti e Messi perchè il capitano della Roma siederà in panchina, lasciando spazio al neo acquisto Edin Dzeko.

La Champions League deve ancora iniziare, ma tutta l’Italia è già pronta ad osservare le due italiane e il loro cammino: sicuramente i gironi sono ostici sia per la Juventus che per la Roma, ma non impossibili da superare.
E’ ora di risollevare il nome del calcio italiano che troppo spesso in questi ultimi anni è stato messo in secondo piano rispetto ad altre big inglesi o spagnole.

Autore: Francesco Scalzo

Trezeguet, goal scudetto in Milan – Juventus 2005

trezeguet goal

David Trezeguet vs Milan: In una giornata primaverile del 2005 (8 maggio), Milan e Juventus si affrontano in una sfida che vale lo scudetto. La Juventus è prima a 79 punti, il Milan secondo a 76 punti quando mancano 4 giornate alla fine del torneo. La partita la gioca prevalentemente il Milan con la Juve che gioca di contropiede. Al 28-esimo minuto Del Piero si inventa una splendida rovesciata con la quale mette in mezzo all’area un pallone che Trezeguet deve solo spingere in porta sotto gli occhi increduli di Maldini e Stam. È il gol che vale il 28-esimo scudetto della Juventus (poi revocato) e che risolve una volta per tutte la contesa tra i Torinesi e il Milan durata un’intera stagione. Rimarrà per sempre nella memoria e nel cuore di tutti i tifosi della Juventus.

 

Guido Vadalà: il 18enne argentino per la Juve

vadalà

Guido Vadalà, classe 1997, nato l’8 febbraio a Rosario (guarda caso città natale di Leo Messi) è il nuovo talento del Boca Juniors pronto a fare le valigie destinazione Juventus. Vadalà, che rientra nell’affare Tevez come pedina di scambio oltre a 5 milioni di euro, è un centrocampista offensivo che ha già fatto qualche apparizione in prima squadra. Nel filmato lo vediamo impegnato in Coppa Libertadores contro il Palestino,per un match valido per il girone  eliminatorio. Entrato dalla panchina al 72° sul punteggio di 0-0, Vadalà cambiò decisamente il corso del match, risultando determinante per la vittoria finale degli xeneizes per 2-0.

In Spagna sicuri: Pogba – Barca tra un anno

Juventus - Barcellona pogba

Pogba – Barcellona si farà: in Spagna la stampa è sicura che l’affare (del secolo) sarà tra un anno, non appena i catalani termineranno il periodo di stop del calciomercato in entrata per la nota sanzione FIFA. Nonostante Raiola abbia già offerto il giovane 22-enne Paul ai top clubs europei, Pogba è destinato a vestire la casacca blaugrana nel 2016. Secondo elmundodeportivo, quotidiano catalano molto vicino alle cose di casa Barcellona, i recenti incontri fra i rispettivi uomini mercato, Ariedo Braida e Beppe Marotta, avrebbero risolto ogni eventuale questione, facendo si che la Juventus prometta in sposo Pogba per la prossima estate e lasciando il francese alle dipendenze di Allegri ancora per la stagione 2015-16.

Cl 2015-16: Juve solo su Mediaset Premium, Roma e Lazio in chiaro

champions-league_mediaset

Mediaset Premium si è aggiudicata per il triennio 2015-2018 i diritti tv per la trasmissione dell’intera Champions League e la notizia era già abbastanza nota. Ma la novità odierna è che la piattaforma satellitare ha deciso che tutti gli incontri della Juventus verranno trasmessi esclusivamente per gli abbonati Premium e non più, come avveniva in questi anni, anche sun un canale Mediaset qualora i bianconeri giocavano al mercoledì sera. Per Roma e Lazio ( qualora i biancazzurri superino il play-off di fine agosto), vi sarà l’alternanza con la diretta in chiaro su Italia 1 o Canale 5 nella classica giornata del mercoledì.

Pertanto per i tifosi della Vecchia Signora si prospetta già fin d’ora l’obbligo di sottoscrivere l’abbonamento qualora vogliano seguire  il girone eliminatorio in programma a partire dal prossimo mese di settembre.

Sosia di Buffon entra in hotel prima del Gigi reale!!

buffon sosia

Incredibile! Un sosia di Gigi Buffon, portiere della Juventus, è riuscito ad infilarsi nell’hotel della squadra  bianconera prima dell’arrivo del bus, da cui è sceso, in borghese il vero Buffon. Vestito come se dovesse scendere in campo da un minuto all’altro,, il sosia è riuscito ad ingannare la security dell’albergo senza insospettire minimamente gli addetti !!