Iannarilli come Rampulla: pareggio in pieno recupero!

L’Epifania porta i regali solo ai bambini buoni e sicuramente Antony Iannarilli, estremo difensore del Gubbio, ne ha portato uno bellissimo in dote ai tifosi umbri. Dopo che il Grosseto era passato in vantaggio al 42° della ripresa con un contropiede velocissimo di Luca Verna, in pieno recupero Iannarilli si è portato nell’era avversaria come da azione ormai consueta della disperazione di tanti portieri. E sul corner in favore si è staccato con perfetto anticipato battendo il suo “collega” permettendo al Gubbio di siglare l’1-1 definitivo.

http://youtu.be/fxjxrrK_V-0

Ufficiale: Moriero rescinde con il Grosseto

Stavolta non sono i demeriti dell’allenatore ad aver lasciato il segno fra le parti, quanto la volontà di Francesco Moriero, tecnico del Grosseto in questa stagione partita male con la forte penalizzazione e terminata senza gloria al’ultimo posto, di voler tentare miglior sorte altrove.

Il comunicato del club maremmano recita quanto segue: “Mercoledì sera ha cenato insieme agli amici più stretti, poi ha salutato tutti per tornare nella sua Lecce. Moriero ha deciso così di rescindere il contratto che lo legava al Grosseto fino al 30 giugno. Questa mattina, prima di prendere la direzione per Lecce, si è recato dal Presidente Piero Camilli, a Grotte di Castro. La squadra è stata nuovamente affidata a Lamberto Magrini, ancora sotto contratto, il quale avrà il compito di dirigere gli allenamenti fino al “rompete le righe””

La Juve Stabia sempre più su, il Grosseto con un piede in Lega Pro

JUVE STABIA-GROSSETO 2-1
Marcatori: 12′pt Zito, 11′ st Mancino (GR), 30′st Bruno (JS)
Juve Stabia (4-3-3): 22.Seculin; 2.Martinelli, 28.Murolo, 6.Scognamiglio, 25.Baldanzeddu; 10.Caserta, 5.Doninelli (32′pt 4.Agyei), 3.Zito; 7.Verdi (15′st 17.Suciu), 9.Bruno, 20.Cellini (23′st 27.Acosty). A disposizione: 1.Nocchi, 16.Improta, 18.Guarino, 21.Jidayi. All. Piero Braglia
Grosseto (4-2-3-1): 12.Lanni; 4.Feltscher (45′pt 29.Padella), 14.Iorio, 8.Som Fabrice, 30.Donati; 6.Crimi, 7.Mancino; 13.Obodo, 24.Soddimo (7′st 34.Foglio), 17.Gimenez (33′st 36.Coulibaly); 11.Piovaccari. A disposizione: 22.Franza, 19.Barba, 20.Mandorlini, 27.Calderoni. All. Francesco Moriero
Arbitro: Angelo Cervellera di Taranto
Note – Ammoniti: Cellini, Seculin, Zito, Bruno (JS); Crimi, Mancino (GR). Recupero: 2′(pt); 3′(st).

Grosseto: esonerato Menichini

Il Grosseto ha esonerato il tecnico Leonardo Menichini. La sconfitta in quel Crotone per 1-0 , città che lo ha isto peer due anni protagonista, gli costa il posto. Probabile che domani il presidente Piero Camilli annunci la celta di optare per il ritorno di Francesco Moriero, tecnico che ha iniziato la stagione proprio sulla panchina del Grosseto prima di essere sollevato dall’incarico per far posto a Mario Somma, anch’esso esonerato come la coppia Magrini-Consonni durata solo alcune settimane . I maremmani sono dunque arrivati al quinto cambio stagionale.

Torna la serie B: a Varese si giocano gli 8 minuti rimasti contro il Grosseto

Mille chilometri, tra andata e ritorno per giocare gli 8 minuti rimasti. Partendo da un parziale di 0-3. E’ questo quanto attende domani i giocatori del Grosseto che dovranno presentarsi al Franco Ossola per terminare la partita sospesa all’83° del 15 dicembre scorso per nebbia. Una sgambata, o meglio una scocciatura di cui, ne siamo certi, i calciatori maremmani avrebbero volentieri fatto a meno.
E le previsioni del tempo, come se non bastasse, domani danno neve sulla città giardino.

Ecco come era andata a finire un mese fa…

Il Grosseto cambia ancora: arriva Menichini

Altro cambio sulla panchina del Grosseto e con questo siamo a quattro: ieri sera è stato trovato l’accordo tra il presidente Piero Camilli e Leo Menichini dopo che nel pomeriggio la squadra era stata allenata regolarmente da Magrini, che paga la quasi sconfitta di sabato scorso contro il Varese, quando sul punteggio di 3-0 per i padroni di casa l’arbitro Castrignanò optò di non far disputare sabato scorso gli ultimi otto minuti al calare della nebbia sul terreno di gioco.

Primo avversario per i maremmani con la nuova conduzione tecnica sarà la Reggina di Dionigi. Il compito del vice allenatore storico di Carletto Mazzone, reduce dall’esonero nella passata stagione quando sedeva sulla panchina del Crotone, sarà quello di risollevare una compagine ultima in classifica causa la penalizzazione del calcio scommesse.

I dettagli dell’accordo prevedono la durata sino al prossimo 30 giugno, con eventuale rinnovo in base ai risultati raggiunti dalla squadra.

Violenze dei tifosi: multati 4 clubs

E’ arrivata pochi minuti fa la sentenza della Commissione Disciplinare della FIGC che ha sanzionato con una multa di 10mila euro 4 società per responsabilità oggettiva nella violazione del regolamento di alcuni dei propri supporters violenti: sono Napoli, Palermo, Bari e Grosseto.

Altresì sono stati inibiti per un mese i dirigenti di alcuni dei club sopracitati Rino Foschi e Giorgio Perinetti, mentre gli altri tesserati dei club che hanno ricevuto l’ammenda avevano patteggiato in sede di udienza. Disposte, inoltre, anche le sospensioni delle licenze e ammende per 11 agenti di calciatori, come deciso dal giudice disciplinare Sergio Artico poco fa.

Cambio a Grosseto: via Somma, arriva la coppia Consonni – Magrini

Stavolta il derby è costata la testa di Somma sulla panchina del Grosseto. Con la sconfitta nel derby per 3-2 a Empoli il vulcanico presidente Camilli ha deciso di cambiare guida tecnica per la terza volta in stagione. Chiamati al capezzale maremmano la coppia Consonni-Magrini.

Entrambi sono strettamente legati all’ambiente. Lamberto Magrini è già stato allenatore del Grifone ai tempi della Serie C, mentre Gigi Consonni è stato leader e capitano dei biancorossi fino alla stagione scorsa.

Serie B: ecco le designazioni di domani

Campionato lungo quello cadetto, che torna in campo domani sera alle 20.45 , eccetto Ternana – Sassuolo alle 18.00, per la disputa della 12-esima giornata di andata. Ecco le designazioni

Martedì 30 ottobre ore 20.45
ASCOLI–NOVARA: IRRATI
BARI–EMPOLI: PALAZZINO
CESENA–GROSSETO: DI PAOLO
CITTADELLA–BRESCIA: LA PENNA
CROTONE–VERONA: DI BELLO
JUVE STABIA–REGGINA: TOMMASI
LANCIANO–LIVORNO: BORRIELLO
MODENA–PADOVA: NASCA
PRO VERCELLI–SPEZIA: GIANCOLA
TERNANA–SASSUOLO: CERVELLERA (ore 18.00)
VARESE–VICENZA: FABBRI

Salta la panchina anche al Grosseto: Via Moriero

Il presidente del Grosseto Piero Camilli non è nuovo a questa situazione; dopo la sconfitta in pieno recupero di sabato sul campo del Vicenza, quando i maremmani conducevano fino a due minuti dal temine per 1-0, la panchina di Moriero è diventata incandescente.

Dopo il salvataggio della scorsa estate dalla retrocessione in Lega Pro per lo scandalo scommesse e poi tramutata in penalizzazione, i pessimi risultati fin qui ottenuti con una sola vittoria in sette incontri ha portato alla decisione di questa mattina.

Esonerato dunque il tecnico Moriero e per Camilli si tratta del 28° episodio in 12 anni di presidente, al suo posto dovrebbe subentrare Mario Somma, noto opinionista dei canali Rai per quanto riguarda il campionato cadetto.