Presidente di squadra di basket scende in campo!

Curiosa vicenda quella accaduta in Eurocup ieri sera, il torneo di basket che potrebbe essere paragonato all’Europa League. Dmitry Gerasimenko, presidente-propietario del Krasniy Oktyabr, club che ha preso il nome direttamente dalla sua fabbrica di acciao (Ottobre Rosso in italiano), ha infatti indossato canotta e pantaloncini per disputare il match in trasferta contro il Cedevita Zagabria, allenato da quel Jasmin Repesa ben noto ai cestofili italiani.

Non esaltante lo score di Gerasimenko: in cinque minuti un rimbalzo, una palla persa e due falli commessi ma conditi dalla vittoria sul parquet croato per 111-92, successo non sufficiente per passare il turno come invece accaduto per la Virtus Roma che ha vinto il medesimo girone.

Il 37enne russo si era reso eleggibile per il Draft NBA nel 2000, ma nessuno scout americano lo aveva preso in considerazione, anche in virtù del fatto che mai era sceso in campo con una squadra professionistica. Deciso ad entrare nel basket professionistico a tutti i costi, ha allora fondato nel 2012 il club, portandolo prima in VTB, il campionato baltico a cui partecipano le squadre dell’ex blocco sovietico e poi, grazie ad una wild-card, Gerasimenko è riuscito a portare il suo Ottobre Rosso in Eurocup. Il prossimo passo, ha dichiarato, è disputare l‘Eurolega, il massimo torneo per squadre di club europee.

Balotelli al Milan: lo annuncia il sito rossonero

Tanto tuonò che piovve. La trattativa fra Milan e Manchester City che, secondo Galliani, era impossibile al 99,5%, si è sbloccata oggi dopo estenuanti incontri fra l’agente del calciatore  Mino Raiola e le dirigenze dei rispettivi clubs.

Mario Balotelli è, o meglio diventerà un giocatore del Milan solo domani, quando sosterrà le visite mediche di rito. L’annuncio è stato dato su Milan Channel, ma era stato anticipato già da diverse fonti nel corso della giornata.

Le ultime indiscrezioni parlano di una riduzione dello stipendio da parte di SuperMario, dai 5 milioni netti a stagione del City a 4 milioni netti (8 lordi) più bonus. Il contratto che lo legherà al Milan sarà di 4 anni e mezzo. Il Milan pagherà il cartellino di Balotelli 22 milioni di euro: 6 milioni subito e 4 rate da 4 milioni di euro.