Ufficiale: Paletta nuovo acquisto del Milan

Gabriel Paletta  è il sesto acquisto della campagna trasferimenti di gennaio del Milan: dopo le visite mediche mattutine il giocatore ha siglato l’accordo che lo legherà al club rossonero fino al 30 giugno 2018. Il nazionale azzurro lascia il Parma dopo 5 stagione, con 123 presenze e 5 reti.

Niang si presenta: al Genoa per segnare tanto

Passato in prestito dal Milan al Genoa in questa sessione di mercato, il francese Niang è stato presentato alla stampa in giornata e subito si è dichiarato pronto, soprattutto in vista del match importante al San Paolo di lunedì sera : “Ho parlato con diversi giocatori che hanno giocato al Genoa, tutti mi hanno consigliato di venire qui. Sono giovane e ho voglia di giocare ma mi adatterò alle esigenze del mister. La mia forza è la velocità. Voglio aiutare la squadra e dare tutto quello che posso. Questo gruppo ha uno spirito che può portare lontano. Voglio fare gol ed essere decisivo. Napoli? E’ una big ma lunedì sera partiremo dallo 0-0 e quindi tutto è possibile”.

Colantuono non è a rischio, giura Percassi

Vittoria in rimonta nel pomeriggio di domenica a Bergamo conto il Cesena. Doppio svantaggio dimezzato sul finire della prima frazione di gioco e sorpasso effettuato nei secondi 45 minuti che hanno ridato fiato all’Atalanta di Colantuono, in bilico per la situazione pericolosa di classifica degli orobici. Ma in giornata il numero uno bergamasco Percassi ha spento ogni voce di esonero , a breve perlomeno, ed ha anzi dedicato i suoi pensieri alla finestra di mercato del prossimo gennaio rilasciando ai microfoni di Bergamo Tv le sue impressioni:  “Colantuono rischia? E’ il nostro allenatore e ha un contratto sino al 2017: non si muove di qui. Esonero in caso di sconfitta con il Cesena? Lo escludo. Non mi aspettavo un avvio così difficile, ma se guardo al campionato di Torino, Parma o Verona, penso che è facile passare da una stagione esaltante ad una da incubo. Festeggiamo per questi tre punti con i romagnoli e guardiamo avanti. Raimondi? Sia io che mio figlio Luca abbiamo parlato con lui: presto ufficializzeremo il rinnovo. È un calciatore importante, ma soprattutto un grande uomo. Un esempio per il gruppo. Mercato? Sicuramente ci muoveremo per sostituire Estigarribia e Raimondi, il cui campionato è già finito. Poi ragioneremo anche su altre situazioni… Gilardino? È un calciatore che stiamo valutando”.

Muntari rimane al Milan: niente Coppa d’Africa

Niente viaggio oltremare per Sulley Muntari nel prossimo mese di gennaio; resterà a disposizione del tecnico Allegri a Milanello per riprendersi completamente dall’infortunio e rientrare nelle rotazioni tecniche rossonere. Infatti il ct del Ghana Kwesi Appiah ha reso nota la lista dei 25 pre-convocati per la prossima Coppa d’Africa ed il giocatore 28enne è rimasto escluso dall’elenco. Pesa ancora molto l’infortunio occorso al centrocampista nella scorsa estate durante una partitella fra amici.

Tuttavia la colonia “italiana” è ben rappresentata nella nazionale ghanese in virtù della chiamata dei centrocampisti Kwadwo Asamoah (Juventus) e Agyemang Badu (Udinese) ed il giovane attaccante Richmond Boakye in forza al Sassuolo capoclassifica della serie cadetta.