Cska Mosca – Roma: le formazioni ufficiali

Il tecnico francese Garcia ha sciolto le ultime riserve. Alle ore 18.00 italiane sul terreno che si preannuncia gelato di Mosca, la Roma scenderà in campo con Florenzi spostato nel ruolo di terzino destro mentre Pjanic parte dalla panchina. Per i giallorossi, in caso di vittoria e contemporaneamente pareggio o sconfitta del Manchester City nel match serale contro il Bayern Monaco, si spalancherebbero le porte agli ottavi di finale.

CSKA MOSCA: Akinfeev; Mario Fernandes, V. Berezutski, Ignashevich, Schennikov; Dzagoev, Natcho; Cauna, Eremenko, Musa; Doumbia
A disp.: Chepchugov, A. Berezutski, Wernbloom, Milanov, Tosic, Vitinho.
All. Slutski.

ROMA: De Sanctis; Florenzi, Manolas, Astori, Holebas; Nainggolan, De Rossi, Keita; Gervinho, Totti, Ljajic.
A disp.: Skorupski, Somma, Cole, Pjanic, Florenzi, Destro, Iturbe.
All. Garcia.

Arbitro: Brych (GER). Assistenti: Borsch e Lupp. IV uomo: Achmüller. Assistenti di porta: Danker e Fritz.

 

Youth Champions: la baby Roma sbanca Mosca

Se il francese Garcia è scaramantico, non potrà che vedere di buon auspicio per il match fondamentale di stasera contro il CSKA Mosca, la vittoria ottenuta nella competizione per squadre giovanili dai giallorossi sul suolo moscovita. Con il punteggio all’inglese di 2-0, i ragazzi del tecnico Alberto De Rossi hanno superato i pari età, staccando così il biglietto per gli ottavi di finale con un turno di anticipo. Nel match che ha avuto inizio alle 11.30 ora italiana, a siglare il successo sono state le reti di Lorenzo Di Livio, figlio d’arte di Angelo e un rigore di Daniele Verde.

Roma – Juventus: Garcia carica i suoi mentre l’Olimpico si riempie

Si va verso il tutto esaurito per il match ad eliminazione secca di Coppa Italia fra Roma e Juventus, valido per i quarti di finale. Al momento ai botteghini si registra la vendita già di ben 52mila biglietti e a Trigoria e le previsioni della dirigenza giallorossa si attestano circa sui 60mila spettatori. Anche da parte della tifoseria bianconera c’è stata una buona risposta, con la metà dei 3000 tagliandi messi a disposizione già venduta, tenendo anche conto che si tratta di un match infrasettimanale.

Il tecnico romanista Garcia, in conferenza stampa, si sente pronto la sfida, a distanza della netta sconfitta subita in casa dei bianconeri e alla notizia che lo stadio sarà gemito ribadisce la sua volontà di distinguere le due competizioni nazionali: “Non è la partita più importante della stagione, ma della settimana sì. Non penso che il risultato inciderà sulle sorti del campionato. Per noi domani sera sarà un vantaggio molto importante avere l’Olimpico pieno. C’è solo una cosa da fare: qualificarci”.

Roma: out in 4 per il match di domani contro il Catania

Seppure per la Roma l’avversario non si presenti irresistibile, un Catania non all’altezza delle stagioni passate, per domani pomeriggio all’Olimpico il tecnico Garcia dovrà fare a meno di 4 big della rosa giallorossa. Sono stati esclusi dalla lista dei convocati oltre a  De Rossi e Strootman squalificati, per infortunio saranno indisponibili Balzaretti e Borriello.

Malagò da ragione a Garcia: Olimpico rovinato dal rugby

Polemica avviata ieri dal tecnico romanista Garcia che, seppure francese e forse, appassionato  dello sport della palla ovale, sì è lamentato per il calendario che ha costretto, causa il test match di rugby fra Italia ed Argentina, a posticipare a lunedì sera la partita Roma – Cagliari, si era lamentato in conferenza stampa per le possibili condizioni del prato dell’Olimpico.

Oggi il numero uno del CONI Giovanni Malagò ha ammesso che forse non tutto sarà in ordine per lunedì sera:  “Probabilmente Garcia ha ragione e io non so perché è successo questo. L’unica cosa che posso dire è che il Coni su questa partita non c’entra nulla e non perchè ce ne vogliamo lavare le mani ma perché è un dato di fatto”.

Borriello: mi trovo bene in questa Roma

Marco Borriello pare essere rigenerato in questa stagione alle dipendenze del francese Raul Garcia. Ai microfoni del canale tematico Roma Channel ha detto dopo la vittoria sul Napoli che lancia la squadra giallorossa: «Mi sono calato nella parte . Ci sono partite in cui la tecnica è meno importante dello spirito. In qualche modo sono stato decisivo, ma lo spirito è stato quello giusto. Ho avuto sempre fiducia in me stesso, sono un giocatore vivo, ma davanti a me ho un signore che si chiama Francesco Totti e possiamo solo applaudirlo. Il mister quando può mi lancia nella mischia e ho risposto bene.»

Prandelli stima Garcia: porta novità nel calcio italiano

Arriva dal tecnico della nazionale italiana la patente di innovatore per il neo tecnico giallorosso , il francese Garcia. Intervistato in relazione al prossimo derby della capitale, Prandelli ha detto : «Il derby tra Roma e Lazio? Mi aspetto una partita spettacolare dal punto di vista tecnico, ma al di là di tutto sarà una grande manifestazione sportiva. Garcia? Nel Lille ha fatto delle cose importanti, la sua caratteristica principale è l’equilibrio e secondo me è un tecnico che ha delle buone intuizioni innovative»

Roma: Garcia al telefono durante il match con il Livorno!

Curioso episodio registrato dal cronista del Corriere dello Sport presente al match d’apertura fra Roma e Livorno. Il tecnico dei giallorossi Rudi Garcia è infatti stato fotografato mentre nel corso del primo tempo parlava al telefono con un suo collaboratore. Per il francese, che sarà  multato in quanto il regolamento vieta le telefonate in panchina, solo sorpresa alla domanda del giornalista: «Io multato? davvero?…», si è stupito il tecnico quando gli è stata preannunciata la multa per quella comunicazione vietata. «Ho usato il telefono perché la radio non funzionava: sapete che parlo col Bompard, il mio tattico, che segue dall’alto il primo tempo. Vietato? In Francia è diverso…».

Parte il ritiro della Roma e Totti spera in Garcia

Ritrovo a Trigoria non dei migliori per i giallorossi, i cui tifosi non hanno ancora digerito la sconfitta nella finale di Coppa Italia contro la Lazio. Ma per il capitano e bandiera Francesco Totti gli applausi si sprecano ed il numero dichiara di avere una speranza per la stagione: “Il nuovo tecnico Rudi Garcia? Spero che entri subito nell’ottica Roma”.

Accoglienza non calorosa invece per Miralem Pjanic, che ha ricevuto contestazioni da un gruppo di tifosi prima di entrare nel centro sportivo ed ai microfoni di Roma Channel ha detto: “L’ultima stagione è stata difficile, quest’anno dobbiamo fare molto meglio. La squadra ha una grande fame e la voglia di prendersi una rivincita dopo l’anno scorso”.