Fiorentina: domenica protesta dei tifosi in difesa di Borja Valero

Si sentono poco tutelati i gigliati dalla classe arbitrale e dopo la protesta in settimana del presidente della Fiorentina Della Valle, i tifosi viola manifesteranno il loro dissenso per la squalifica subita da Borja Valero dopo l’espulsione avvenuta nel posticipo di lunedì sera, accompagnando in motorino il pullman della squadra fino al Franchi e lasciando deserti gli spalti della curva per i primi dieci minuti dell’incontro contro la Lazio.

Alonso (Fiorentina) : ieri sera abbiam perso due punti

Delusione grossa da digerire in casa dopo il pareggio interno contro il Parma e nella zona mista il centrocampista spagnolo ha espresso il disappunto della squadra: «Peccato per il pareggio arrivato allo scadere, perché abbiamo perso due punti molto importanti. Adesso però pensiamo subito alla prossima partita, giovedì in Ucraina contro il Dnipro. Giocare contro squadre come il Parma non è mai facile, ora dobbiamo andare avanti e ripartire dall’ottimo nostro secondo tempo di questa sera.»

Vicesindaco di Firenze: ottimo il lavoro fatto dalla Viola per lo stadio

Occasione importante per un sereno rapporto fra comune e squadra gigliata quello della festa ieri al Franchi di Firenze per la presentazione della squadra alla città. Il vicesindaco e assessore allo sport Stefania Saccardi è intervenuta infatti anche per l’inaugurazione della rinnovata tribuna coperta “all’inglese”.

“Particolare apprezzamento – ha dichiarato il vicesindaco Saccardi – per l’intervento di restyling della tribuna coperta, realizzato dalla Fiorentina in stretta sinergia col Comune. Intervento che ha ottenuto giudizi positivi da parte dei vertici dell’Osservatorio per le manifestazioni sportive, che migliora la visibilità e la fruibilità per gli spettatori e che conferma ancora una volta la Fiorentina come società all’avanguardia per il fair-play, per le iniziative a scopo sociale e per contribuire a riportare un clima di serenità negli stadi”.

Primi effetti dopo la baruffa in tribuna d’onore a Firenze

La contestazione pesante rivolta ad Adriano Galliani in tribuna domenica scorsa a Firenze ha portato alle prime condanne.  Sono stati infatti emanati provvedimenti di divieto di’ingresso allo stadio verso 4 tifosi viola. Due dei destinatari, oltre alla denuncia, sono stati deferiti per 3 anni e per altri 2 per un anno. I destinatari del Daspo triennale sono due fiorentini di 50 e 52 anni: il primo per aver lanciato oggetti verso il numero uno rossonero mentre abbandonava la tribuna delle autorità e il secondo per aver scavalcato il muretto che divide la tribuna dal palco autorità.

Gli altri due provvedimenti sono invece per un 44enne fiorentino, che ha tentato di scavalcare il muretto della tribuna autorità e un settantaduenne, sempre di Firenze, che ha cercato di raggiungere l’ad rossonero ed è stato fermato dall’intervento di un poliziotto.

Fiorentina – Napoli : i precedenti

Fiorentina-Napoli si è disputata 62 volte in Serie A. 35 vittorie dei viola contro 13 degli ospiti partenopei mentre i pareggi sono 14. La vittoria più larga della squadra di casa risale alla stagione 1962/1963 quando alla 23esima giornata i gigliati vinsero per 5-1 mentre gli ospiti espugnarono Firenze con il punteggio più ampio al 21° turno della stagione 1937/1938 con il punteggio di 1-3.

Il bilancio complessivo delle reti è di 147,  98 a 49 a favore della Fiorentina . Netta la ripartizione delle reti fra le due frazioni: 57 reti fino al 45° minuto, con il parziale in favore dei viola di 37-21, differenza che si allarga nel secondo tempo quando le reti sono ben 90 in tutto, con il bilancio di 62-28 sempre a favore dei viola.

L’ultimo successo del Napoli arrivò la scorsa stagione, quando alla giornata n°24 , i partenopei espugnarono il Franchi con il punteggio di 0-3 (doppietta di Cavani e rete di Lavezzi ). L’ ultima vittoria della Fiorentina invece è più indietro nel tempo ed arrivò alla giornata 21 della stagione 2008/2009 e finì con il punteggio di 2-1 in virtù delle marcature di Santana (F) Montolivo (F) e Vitale (N).

Clamoroso : a Firenze videro un UFO durante un match

Sconvolgente ed al tempo stesso curiosa dichiarazione appara oggi sul sito della televisione inglese BBC, dove Gigi Boni, storico tifoso della Fiorentina e divenuto poi uno dei coordinatori dei gruppi ultras viola, ha rivelato che nel corso di una gara del 1954 valida per il campionato riserve fra la Fiorentina e la Pistoiese avvenne il seguente fatto: “Ricordo chiaramente di aver visto qualcosa di sconvolgente nel cielo, degli elementi si muovevano molto velocemente e poi si sono improvvisamente fermati. La mia visione è durata un paio di minuti, sembravano avere la forma di un sigaro cubano, almeno dal mio punto di vista. Credo che si trattino di extra-terrestri, non riesco a darmi altre spiegazioni.”

Anche Ardico Magnini, gloria dei viola che disputò anche la Coppa del Mondo del 1954, ha confermato l’episodio: “Ricordo ogni cosa dalla A alla Z, mentre stavamo giocando, ogni cosa si fermò perchè ognuno di noi stava guardando intensamente il cielo”.

Gli schieramenti delle due squadre erano i seguenti:

Fiorentina (Primo Tempo): Costagliola, Magnini, Cervato, Chiappella, Rosetta, Segato, Mariani, Gren, Virgili, Gratton, Bizzarri.

Fiorentina (Secondo Tempo): Sarti, Capucci, Del Gratta, Scaramucci, Biagi, Orzan, Luna, Tassinari, Ghersetich, Buzzin, Vidal (campione del Mondo con l’Uruguay nel 1950).

Pistoiese: Vadi, Pierallini, Vettori, Caiumi, Tuci (capitano), Lomi, Balsimelli, Lenci Carpini, D. Vannucchi, Fossi.

 

 

Prima della squadra la Viola restaura il Franchi: novità in vista

Ancora ferme ai box le trattative per costruire una Fiorentina che rompa con il passato delle ultime due stagioni deludenti per il pubblico gigliato, la società della famiglia Della Valle provvederà a dare nuovo lustro al Franchi. Falliti per ora i tentativi di costruire una nuova arena, il club ha provveduto  di investire quasi due milioni per un piccolo maquillage estetico, dopo aver già risistemato l’impianto audio, quello elettrico e di illuminazione.

Il primo intervento sarà quello della costruzione di sky box, complessivamente 16 e avranno 8-10 posti ciascuno. Verranno sistemati ai lati delle piazzole televisive, alla sommità della tribuna centrale. Nella parte interna avranno una zona hospitality con divani e tavolo per il buffet, mentre nella terrazza esterna ci saranno le poltrone da cui seguire la partita. Le postazioni  saranno gestite in sinergia dalla Fiorentina con la Gsport, una società specializzata in ospitalità e visibilità negli stadi.

L’altro intervento è relativo l’abbattimento delle barriere tra campo e tribune, dove però mancano ancora alcune autorizzazioni e la Fiorentina non sa se riuscirà a far partire i lavori. In ogni caso l’abbattimento delle barriere è previsto in due stagioni sportive, questa e la prossima, anche se la società viola vorrebbe iniziare subito, magari dalla Maratona. Il progetto prevede l’abbassamento del terreno di gioco di un metro rispetto alle sedute, con l’innalzamento del parapetto onde non disturbare la visione, il che costituirebbe una vera rivelazione rispetto al passato.