Forbes: le 10 squadre più seguite sui social networks

tifosi barcellona

La rivista americana Forbes ha redatto una speciale classifica relativa alle squadre sportive con più fans sui principali social networks, ovvero Facebook e Twitter. Dalla somma è emerso che a guidare la Top Ten è il Barcellona, l’unico club a rompere il muro dei cento milioni di “seguaci” internettiani, più precisamente 100,9. Segue poco più di mille punti di distanza l’altro top club spagnolo, il Real Madrid del neo tecnico Benitez. Sul terzo gradino del podio salgono i Red Devils, al secolo il Manchester United, con ben il 30% in meno delle preferenze. Il Chelsea poi, al quarto posto, addirittura viene più che doppiato dai catalani: per i Blues solo, si fa per dire circa 49 milioni di fans. Unico club italiano presente nella Top Ten è il Milan, con circa 27 milioni. Soltanto i Los Angeles Lakers riescono ad entrare in classifica come club non calcistico: al nono posto infatti troviamo gli Angeli giallo-viola della California con 25,6 milioni di preferenze.

club totale Facebook_logo-3 - Copia  twitter logo
1 Barcellona 100,9 85,4 15,5
2 Real Madrid 99,8 83,3 16,5
3 Manchester United 70,9 65,4 5,5
4 Chelsea 48,7 42,9 5,8
5 Arsenal 33,0 33,0 6,0
6 Bayern Monaco 32,9 30,7 2,2
7 Liverpool 30,3 25,7 4,6
8 Milan 27,1 24,4 2,7
9 Los Angeles Lakers 25,6 21,2 4,4
10 Manchester City 21,8 19,2 2,5

Strootman: grazie Roma, sono tornato per merito vostro

Il centrocampista della Roma e della nazionale olandese Kevin Strootman, tornato al calcio giocato dopo un infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi per bene 8 mesi, facendogli saltare i Mondiali in Brasile, ha voluto ringraziare pubblicamente la società giallorossa ed in particolar modo lo staffa medico per le preziosi cure ed attenzioni prestategli in questo periodo della sua carriera.

Attraverso il profilo personale Facebook, Strootman ha dichiarato quanto segue: “Negli ultimi 8 mesi ho dovuto svolgere degli esercizi, per via del mio infortunio che mi ha costretto a operarmi, per rendere il mio ginocchio più forte di quanto fosse prima. Questa era la parte più importante della mia riabilitazione. Sono contento di essere tornato nel rettangolo di gioco e ringrazio tutto lo staff medico della Roma.“

Il calciatore si era infortunato il 9 marzo 2014, in occasione del match con il Napoli, subendo la lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro con interessamento meniscale.

Thierry Henry: E’ giunto il momento di lasciare il calcio

Per il francese Henry è giunto il momento di appendere le scarpette al chiodo. Dopo il pareggio nei play-off della MLS dei suoi New York Red Bulls contro i New England Revolution, risultato che ha decretato l’eliminazione, il francese, visto anche in Italia in maglia Juventus, ha scritto un posto sul profilo personale Facebook:  “Dopo 20 anni di gioco ho deciso di ritirarmi dal calcio professionistico. È stato un viaggio incredibile e vorrei ringraziare tutti i tifosi, i compagni di squadra, i dirigenti del Monaco, della Juventus, dell’Arsenal, del Barcelona, dei New York Red Bulls e, naturalmente, della Nazionale francese, che hanno reso gli anni trascorsi nel mondo del calcio così speciali”. “È arrivato il momento di intraprendere un altro percorso una carriera diversa, e sono lieto di annunciare che, dopo essere tornato a Londra, mi unisco alla famiglia di Sky Sport. Spero di condividere intuizioni, osservazioni ed esperienze vissute nel corso degli anni trascorsi sui campi, conoscendo diversi compagni di squadra. Ho dei ricordi incredibili (per lo più buoni), ho vissuto un’esperienza meravigliosa”.

Bayern Monaco, 25 milioni di fans sul web

Primo in Bundesliga, qualificato con anticipo agli ottavi di Champions, fatturato da record ed oggi il raggiungimento di una cifra importante nel mondo del web. Questo l’attuale score del Bayern Monaco che con un post sul popolare sociale network Facebook ha voluto festeggiare il traguardo di una quota storica “Congratulazioni di cuore per i vostri 25 milioni di fan. Con i migliori saluti da Amburgo“, numero considerevole se si calcola che nell’ultimo mese l’incremento è stato di ben 5 milioni di fans.

Social Milan: è scudetto su Facebook

“Si gonfia le rete!”, direbbe un noto cronista di fede napoletana. Ma in questo caso la rete non è quella di un campo di calcio, si tratta bensì del web. E a gonfiarla è il Milan, che se da una parte stenta sul rettangolo verde, dall’altra continua a sentirsi un squadra apprezzata.

L’amore per la maglia si traduce in oltre 12.000.000 di “Mi piace” sul Social Network più famoso, Facebook. Il popolo del Diavolo fa balzare quindi in testa alla speciale classifica itailiana il proprio club, seguito da lontano da Juventus (4.500.000 le preferenze) ed Inter (appena, si fa per dire,  1.810.000). In quella generale invece, detta legge il Barcellona  – manco a dirlo – che oltrepassa nettamente il muro dei 35 milioni di fans.

I dati, aggiornati al 10 novembre 2012 e approssimati per eccesso, sono stati raccolti dai portoghesi di Futebol Finance. Nell’insieme evidenziano un dominio di Spagna e Inghilterra, spezzato proprio dalla società di Via Turati. Dopo il Barça, se la giocano Real Madrid e Manchester United. Fa spalancare gli occhi ma non deve stupire l’inserimento del Galatasaray e del Fenerbahce nella top 10, dal momento che i tifosi turchi sono un blocco numeroso. Resta invece sorprendente il fatto che prima del Biscione meneghino si attestino due squadre poco conosciute, almeno in Europa: l’indonesiana Persib Bandung e la messicana Chivas.