Empoli – Sassuolo: la sfida fra le belle sorprese della Serie A

Empoli-Sassuolo 3-1 (primo tempo 0-0) 
Marcatori: 46′, 60′ Saponara (E), 49′ aut. Rugani, 64′ Mchedlidze (E).
Empoli (4-3-1-2): Sepe; Hysaj, Rugani, Barba, Mario Rui; Vecino, Valdifiori, Croce (84′ Signorelli); Saponara (70′ Zielinski); Maccarone (58′ Mchedlidze), Pucciarelli. All. Sarri.
Sassuolo (4-3-3):  Consigli, Gazzola, Peluso, Acerbi, Longhi (84′ Lazarevic); Taider, Magnanelli (70′ Floccari), Missiroli; Berardi, Zaza, Sansone (75′ Floro Flores). All. Di Francesco.
Arbitro: Tommasi di Bassano del Grappa.
Ammoniti: 44′ Acerbi, 61′ Taider, 63′ Magnanelli

Fiorentina – Empoli: i precedenti

Fiorentina – Empoli ha una storia recente come classica toscana in quanto i precedenti fra le due squadre nella massima serie hanno inizio solo dalla stagione 1986/87 quando le due squadre impattarono per 1-1 all’Artemio Franchi, con un marcatore di lusso fra le fila dei gigliati, Giancarlo Antognoni, bandiera del calcio viola.

In totale i matches disputati sono sette con il seguente bilancio: 4 vittorie casalinghe, 2 pareggi ed una sola vittoria esterna nella stagione 1997/98 per 2-1 ( Batistuta, Tonetto e Martusciello) con lo score delle reti complessive di 11-5 in favore della Fiorentina.

Particolare curioso: l’Empoli finora nelle sette sfide precedenti non ha mai segnato nel primo tempo di gioco e le due squadre preferiscono comunque andare in rete nella seconda frazione di gioco poichè la suddivisione fra i due tempi è di 5-11 complessivamente.

Torna la Coppa Italia: il programma

Con il mese di dicembre si chiude la prima fase del trofeo italiano, che vede scendere in campo le squadre per il quarto turno, i sedicesimi di finale. Tutte le sfide verranno trasmesse in diretta su canali Rai. Di seguito il programma dettagliato.

OGGI

Lazio-Varese (ore 16)                                                                                                     Sassuolo-Pescara (ore 18)                                                                                             Verona-Perugia (ore 21)

MERCOLEDI’:

Atalanta-Avellino (ore 15)
Empoli-Genoa (ore 18)
Udinese-Cesena (ore 21)

GIOVEDI’:
Cagliari-Modena (ore 18)
Sampdoria-Brescia (ore 21)

Castan: necessario l’intervento neuro-chirurgico

Leandro Castan, giocatore della Roma e fermo ai box dalla gara contro l’Empoli, dovrà subire un intervento alla testa, causa la rimozione di un edema. La società giallorossa ha voluto rendere noto con un comunicato la situazione clinica del calciatore, che non rischia la vita, come hanno tenuto a precisare i sanitari romanisti.

“Il calciatore Leandro Castan dopo la gara Empoli-Roma ha accusato una sindrome vertiginosa acuta. Gli esami cui il giocatore è stato sottoposto nei giorni successivi hanno rivelato la presenza di una alterazione congenita vascolare nel peduncolo cerebellare medio posteriore sinistro, conosciuto con il nome di cavernoma. All’interno di tale cavernoma si è verificato un piccolo edema e di conseguenza un rigonfiamento transitorio che ha causato i sintomi avvertiti dal calciatore e che si sono risolti completamente nel giro di alcuni giorni. Sebbene il cavernoma non rappresenti una minaccia per la vita del calciatore, che è attualmente in perfette condizioni fisiche, rimane il rischio di un nuovo episodio. Al termine dell’iter diagnostico, in accordo con lo staff medico e la società, il calciatore risolverà definitivamente il problema sottoponendosi, nei primi giorni di dicembre, ad intervento neurochirurgico al fine di poter riprendere regolarmente l’attività sportiva agonistica”.

Acerbi: così ho vinto la mia battaglia

Francesco Acerbi è tornato in campo dopo aver sconfitto il tumore per ben due volte e poi martedì scorso ha anche realizzato  un goal importante per il suo Sassuolo nella sfida casalinga vincente contro l’ Empoli per 3-1.

Intervenuto nella trasmissione serale di giovedì sera Tiki Taka, nell’intervista concessa a Pierluigi Pardo il difensore ha voluto dare una speranza a chi si trova a combattere sfide ancora più difficili: “Sono contento del ritorno in campo e del gol, ma l’importante è stato soprattutto aver vinto. Da esperienze come la mia si impara qualcosa: non sono situazioni belle ma mi sento bene ora e ho voglia di giocare. Ho avuto dei momenti difficili durante la chemio, ma paura mai”.

Designato Tommasi per Livorno – Empoli

E’ stato reso noto l’arbitro per il match di ritorno della finale dei play-off di Serie B in programma domenica alle ore 20 e 45 allo stadio “Picchi” tra Livorno ed Empoli: sarà Dino Tommasi della sezione di Bassano del Grappa. Sarà coadiuvato nella direzione dagli assistenti Vivenzi e Tasso, quarto uomo Ciancaleoni. Arbitri addizionali Ciampi e Candussio.

Empoli e Livorno: la serie A passa dalla Toscana. Saponara c’è!


Il grande giorno è arrivato. L’andata della finale playoff di serieBwin 2012/2013 è in agenda oggi alle 20:45. Di fronte l’11 di Empoli e di Livorno, le squadre meritatamente giunte alla finale che porterà alla promozione nella massima serie.

L’Empoli potrà schierare i gioiellini Saponara e Regini, di rientro dal ritiro dell’Under 21. I due, però, non potranno giocare al ritorno visto che sabato partiranno con gli azzurrini per l’Europeo di categoria in Israele. Un motivo in più per cercare di imporsi nella prima sfida.

Il TNAS toglie la penalizzazione all’Empoli

ll Tnas ha accolto l’istanza proposta dall’Empoli ed ha annullato la sanzione di un punto in classifica per il campionato in corso. Il club toscano era stato penalizzato dalla Commissione Disciplinare nel processo di primo grado al Calcioscommesse nato dall’inchiesta condotta dalla Procura di Cremona. In seguito alla decisione del Tnas, l’Empoli sale quindi a quota 35 in classifica di serie B agganciando il Padova al quinto posto.

Novara: ennnesimo cambio tecnico, arriva Aglietti

Prima il comandante Tesser, che aveva guidato i piemontesi dalla Lega Pro alla serie A in due sole stagioni, con l’intermezzo di Mondonico durante la scorsa stagione per alcune partite nella massima serie, poi , dopo che il Novara, al rientro in cadetteria, non aveva preso il volo dalla bassa classifica l’arrivo del tecnico della Primavera Giacomo Gattuso.

Tre sconfitte in altrettanti incontri hanno convinto la dirigenza piemontese a decidere prontamente per la sostituzione con il più esperto Alfredo Aglietti, reduce dall’esperienza di Empoli che nella stagione passata ha condotto alla salvezza tramite i play-out. Gattuso comunque rimane nell’organico azzurro tornando a dirigere la squadra Primavera

Serie B: ecco le designazioni di domani

Campionato lungo quello cadetto, che torna in campo domani sera alle 20.45 , eccetto Ternana – Sassuolo alle 18.00, per la disputa della 12-esima giornata di andata. Ecco le designazioni

Martedì 30 ottobre ore 20.45
ASCOLI–NOVARA: IRRATI
BARI–EMPOLI: PALAZZINO
CESENA–GROSSETO: DI PAOLO
CITTADELLA–BRESCIA: LA PENNA
CROTONE–VERONA: DI BELLO
JUVE STABIA–REGGINA: TOMMASI
LANCIANO–LIVORNO: BORRIELLO
MODENA–PADOVA: NASCA
PRO VERCELLI–SPEZIA: GIANCOLA
TERNANA–SASSUOLO: CERVELLERA (ore 18.00)
VARESE–VICENZA: FABBRI