Sassuolo: Di Francesco contro il suo passato in Coppa

Vittoria in rimonta contro il Verona per la banda neroverde del Sassuolo allenato dal tecnico emergente Eusebio Di Francesco e la prossima avversaria, oggi alle ore 18.00, si chiama Pescara, in un match valido per il terzo turno di Coppa Italia, ovvero proprio i biancazzurri che videro il giovane tecnico vivere  le prime importanti esperienze da allenatore nel calcio professionistico. E nelle dichiarazioni pre-partita ha voluto sottolineare  che per lui sarà una settimana speciale, prima il suo ex Pescara e poi sabato la sua Roma: “Il Pescara è la squadra della mia città, è stata la mia prima squadra e rimane quella del mio cuore. La Roma mi ha dato tantissimo come giocatore. Ma oggi la partita più importante è quella di Coppa Italia, da mercoledì penseremo ai giallorossi”.

Entrando nel tema tattico del match ha ricordato: “Sabato abbiamo disputato una partita pesante dal punto di vista psico-fisico, chi ha giocato ha bisogno di recuperare. Per fortuna non ci sono grossi infortuni nella rosa e ho delle alternative. Tutti meritano di scendere in campo per come lavorano. Floccari, Floro Flores e Pavoletti? C’è anche Zaza. Giocheranno tre di questi quattro. Magnanelli, seppur squalificato per la prossima giornata di campionato, non giocherà dall’inizio. sarà Pomini ad avere la fascia di capitano”, ma non vuole abbassare la guardia e tiene pareccchio al passaggio di turno: In palio c’è il Milan“, afferma Di Francesco, “noi vogliamo andare avanti in Coppa Italia, lo ribadisco. Cambierò tanto nella formazione ma senza sottovalutare il Pescara, che è una buona squadra di Serie B. Ha giocatori come Melchiorri e Maniero in cima alla classifica dei marcatori, questo ne dimostra il potenziale offensivo importante”.

Galliani: Inzaghi non si muove dal Milan

Appena arrivata la notizia del licenziamento del tecnico del Sassuolo Eusebio Di Francesco, si era sparsa la voce negli ambienti vicini alla società emiliana che un possibile sostituto potesse essere Pippo Inzaghi, attuale allenatore della Primavera rossonera ma Adriano Galliani ha chiuso ogni ipotesi che l’ex bomber possa partire per provare la prima esperienza nella massima serie: “Il Sassuolo ci ha chiesto Inzaghi come allenatore, ma noi abbiamo detto di no. Mi dispiace per il presidente Squinzi, che è un amico, ma Pippo rimarrà sulla panchina della nostra squadra Primavera”.

Sassuolo: i convocati per lo spareggio salvezza con il Bologna

Dopo l’allenamento mattutino di rifinitura, il tecnico del Sassuolo Eusebio Di Francesco ha diramato l’elenco dei convocati per il match di domani contro il Bologna, un derby emiliano che vale molto di più dei tre punti in palio. Convocati i seguenti giocatori: Pegolo, Pomini, Rosati, Acerbi, Antei, Bianco, Gazzola, Longhi, Marzorati, Pucino, Rossini, Ziegler, Chibsah, Kurtic, Laribi, Marrone, Missiroli, Schelotto, Alexe, Berardi, Farias, Floro Flores, Zaza.

Sassuolo: Di Francesco chiede le conferme

Alla vigilia del derby emiliano con il Parma, il tecnico del Sassuolo Eusebio Di Francesco si è espresso con chiarezza circa le linee da seguire: “Per mentalità noi giochiamo sempre per vincere ma è ovvio che bisogna capire e leggere la partita, deve esserci l’atteggiamento giusto, dobbiamo dare continuità a quello che abbiamo visto nelle ultime due gare. Ho visto la squadra lottare su ogni pallone e il pareggio con la Lazio si è rivista una grande euforia fra il pubblico, la squadra ha ricreato grande entusiasmo. E’ ovvio che come non ci siamo avviliti dopo aver preso sette gol, ora è giusto dare continuità a quello che stiamo facendo”.

Sassuolo e Di Francesco assieme fino al 2015

E’ stato ufficializzato con una nota sul sito del club emiliano l’accordo firmato fra il tecnico che ha condotto il Sassuolo con una splendida cavalcata alla promozione in massima serie ed il club di patron Squinzi. Ecco il testo.

Il primo atto ufficiale del Sassuolo Calcio per la nuova stagione in Serie A si è concretizzato oggi nel rinnovo della fiducia a Mister Eusebio di Francesco che ha condotto la squadra neroverde alla fantastica promozione del 18 maggio scorso.
Questa mattina infatti Mister Di Francesco ha sottoscritto un contratto biennale che gli consentirà di proseguire l’ottimo lavoro già svolto nel campionato appena concluso. E’ stato anche definito lo staff tecnico che lo affiancherà nel lavoro di tutti i giorni e che sarà così composto:
Sig. Danilo Pierini (Allenatore in seconda)
Sig. Francesco Tomei (collaboratore tecnico)
Sig. Fabrizio Lorieri (preparatore dei portieri)
Sig. Nicandro Vizoco (preparatore atletico)
Sig. Luca Morellini (preparatore atletico)
Sig. Franco Giammartino (preparatore atletico)
Buon lavoro e… buon campionato a tutti!

Focus Serie B: il Sassuolo corre, in scia Livorno e Verona

 

In Serie B va di moda il neroverde. Ma amaranto e gialloblu fanno comunque tendenza, nel circuito della cadetteria che prende le misure per gli abiti di gala della collezione 2013. Sulla passerella che porta direttamente in Serie A, c’è chi sfila con la sicurezza di quelli che sanno di essere più belli e attrezzati degli altri.

SASSUOLO CANNIBALE – Il nono turno del campionato regala – senza clamori ormai, dopo 8 vittorie e 25 punti raccolti su 27 disponibili – ancora un successo alla capolista Sassuolo, che travolge il Varese con  quattro reti e il consueto bel gioco. il 4 a 0 rifilato ai lombardi certifica la granitica solidità della difesa di Eusebio Di Francesco (solo 3 goals al passivo sin qui) che sa quando è il momento di soffrire, non molla e poi mette la freccia e sorpassa i biancorossi, puniti comunque oltre i propri demeriti.

LIVORNO CON RABBIA – Il Livorno non molla la seconda posizione, cancellando con veemenza lo scivolone della giornata precedente patito contro lo Spezia; la formazione di Nicola si impone sul campo della Reggina, che in rimonta agguanta i 3 punti grazie ad un Dionisi in spolvero. Ancora una volta gli amaranto confermano di essere una squadra a trazione anteriore – miglior attacco del torneo – molto legata alla vena dei suoi goleador.

VERONA CINICO – Il gruppo di Mandorlini, senza dubbio non bello da vedere ma spietato sotto porta, supera il Grosseto con il solito Cacia, autore di una doppietta. Contavano i 3 punti e sono arrivati, resta almeno l’alibi delle molte assenze per gli scaligeri che hanno di fatto condizionato la fluidità della manovra.

RISULTATI E CLASSIFICA DOPO LA 9° GIORNATA

Juve Stabia-Bari 2-1 (Mbakogu, Caputo, Mbakogu)

Novara-Brescia 4-2 (Mehmeti, Gonzalez, Caracciolo, Aut. Stovini, Caracciolo, Baclet)

Vicenza-Padova 0-2 (Cutolo, Cutolo)Cesena-Crotone 0-0

Cittadella-Modena 0-3 (Ardemagni, Lazarevic, Ardemagni)

Empoli-Ascoli 0-3 (Zaza, Feczesin, Russo)

Hellas Verona-Grosseto 2-0 (Cacia, Cacia)

Lanciano-Pro Vercelli 1-1 (Masi, Vastola)

Sassuolo-Varese 4-0 (Gazzola, rig. Terranova, Chibsah, Catellani)

Spezia-Ternana 1-1 (Litteri, rig. Di Gennaro)

Reggina-Livorno 1-3 (Adejo, Dionisi, Paulinho, Dionisi)

Sassuolo 25; Livorno 19; Verona 18; Spezia, Ternana 14; Modena, Padova, Varese 13; Ascoli, Juve Stabia, Brescia 12; Bari, Cittadella 10; Novara, Vicenza 9; Lanciano, Cesena 8; Pro Vercelli 7; Crotone 6; Reggina 5; Empoli 3; Grosseto 1.

SerieB: Sassuolo scatenato, 3 goal a Cesena (VIDEO)

Posticipo di lusso in SerieBwin ieri sera a Cesena dove la squadra allenata da mister Eusebio Di Francesco espugna il Dino Manuzzi con un perentorio 3-0.

Al 29′ Sassuolo in vantaggio con un colpo di testa di Pavoletti. Raddoppio al 60′ su rigore di Terranova. Ancora rigore al 73′ realizzato da Troiano.
Sassuolo in gran forma che, nonostante una sessione di calciomercato non scoppiettante come nelle ultime stagioni, si erge tra le potenziali protagoniste del campionato. Cesena troppo brutto per essere vero: urgono comunque rinforzi per evitare ulteriori problemi dopo la retrocessione dell’anno scorso dalla serie A.

Cesena 0 – Sassuolo 3
Marcatori: 29′ Pavoletti, 61′ Terranova (R), 74′ Troiano (R).

Video tratto da youtube.com