Derby di Madrid: l’Atletico non lo vince in casa dal 98-99!

Ed arrivò il giorno del derby di Madrid: per il 22° turno alle ore 16.00 scendono in campo sul terreno del Calderon, Atletico e Real, al loro 156° derby per quel che riguarda le sole sfide di Liga. Nei precedenti 155 incontri il bilancio parla nettamente in favore dei blancos con 85 vittorie contro le 37 dei padroni di casa, completati da 33 pareggi mentre lo score delle reti, sempre in favore delle merengues, è di 276-206.

Ma per gli uomini di Simeone vi è un altro muro da abbattere: infatti l’ultima vittoria casalinga in un derby risale addirittura alla stagione 1998-99, giornata n° 37, quando trionfarono per 3-1 in virtù delle reti di Josè Mari (poi transitato al Milan), Lardin e Juninho, inframezzate dal momentaneo pareggio di Morientes. In quella partita scesero in campo anche gli italiani Torrisi e Michele Serena, in un’annata che aveva visto Arrigo Sacchi alla guida della squadra fino alla 222-esima giornata.

Roma – Lazio: i precedenti in casa dei giallorossi

Arriva il derby della capitale, domenica pomeriggio all’Olimpico. Roma – Lazio si disputerà in casa dei giallorossi per la 71-esima volta: nei precedenti 70 incontri il duello vede “prevalere” i pareggi, avvenuti ben in 31 occasioni mentre le vittorie romaniste sono 26 contro la metà, 13 , di quelle laziali. Il totale delle reti vede sempre prevalere i giallorossi con un bilancio di 87 contro 57. La distribuzione delle segnature fra primo e secondo tempo è di 36-51 per la Roma e di 24-33 per la Lazio.

Ultima vittoria Roma : 2013-14 4° turno Roma – Lazio 2-0 Balzaretti, Ljajic                           Ultimo pareggio         : 2012-13 31° turno Roma – Lazio 1-1 Hernanes (L) , Totti (R)         Ultima vittoria Lazio  : 2011-12  26° turno Roma – Lazio 1-2 Hernanes (L), Borini (R), Mauri (L)

CR7, la panchina logora

Partire dalla panchina non fa piacere a nessuno, tanto più se il giocatore si chiama Cristiano Ronaldo. Nel derby di Coppa del Re contro l’Atletico Madrid,  CR7 è stato quasi assediato dai media che lo hanno inquadrato prima dell’ingresso in campo delle formazioni e l’asso portoghese non pare averla presa bene…

http://youtu.be/5goiyyI0C3k

Fiorentina – Empoli: i precedenti

Fiorentina – Empoli ha una storia recente come classica toscana in quanto i precedenti fra le due squadre nella massima serie hanno inizio solo dalla stagione 1986/87 quando le due squadre impattarono per 1-1 all’Artemio Franchi, con un marcatore di lusso fra le fila dei gigliati, Giancarlo Antognoni, bandiera del calcio viola.

In totale i matches disputati sono sette con il seguente bilancio: 4 vittorie casalinghe, 2 pareggi ed una sola vittoria esterna nella stagione 1997/98 per 2-1 ( Batistuta, Tonetto e Martusciello) con lo score delle reti complessive di 11-5 in favore della Fiorentina.

Particolare curioso: l’Empoli finora nelle sette sfide precedenti non ha mai segnato nel primo tempo di gioco e le due squadre preferiscono comunque andare in rete nella seconda frazione di gioco poichè la suddivisione fra i due tempi è di 5-11 complessivamente.

Il primo derby di Verona

Si avvicina il derby della città di Romeo e Giulietta, Verona- Chievo, una sfida di provincia ma con il sapore del calcio ancora di un tempo. E come dimenticare l’esultanza di Alberto Malesani, al termine del primo derby fra le due compagini veronesi, il 18 novembre 2001 quando con un incredibile rimonta dallo 0-2, i gialloblù dell’Hellas trionfarono per 3-2.

Il piccolo Totti vince il suo primo derby!

Primo derby per il piccolo Christian Totti, figlio primogenito di papà Francesco e subito in rete. Con la maglia della Roma, in un campo sette contro sette utilizzato nella categoria Pulcini, Christian è andato a segno con la maglia numero 9 e la fascia di capitano al braccio. Presente sugli spalti mamma Ilary, il piccolo nel match che vede disputarsi con la regola di tre tempi da 15 minuti ciascuno, ha siglato la rete nella prima frazione di gioco. Risultato poi complessivamente che ha sorriso ai giallorossi per 3-1 dato che non si sommano le reti totali come i “grandi”, ma si assegnano i punti, uno per chi vince un tempo, uno a testa in caso di parità.

Diego Lopez scalda i tifosi: Milan – Inter come Real – Barca

Ripreso il posto da titolare dopo un lungo infortunio, Diego Lopez vuole saldare la passione dei tifosi rossoneri in vista del derby di domenica sera. In un’intervista concessa al quotidiano Corriere dello Sport, il numero uno rossonero, alla domanda su quanto valga il primo Milan – Inter della sua carriera ha risposto: “Si tratta sicuramente della più importante dell’anno. Come attesa e tensione è più paragonabile al Classico contro il Barcellona, che è molto più sentito dai tifosi del Real rispetto alla sfida contro l’Atletico. Il derby ha poi sicuramente un’attenzione speciale da parte di tutti”.

Lotito fa outing: fra Napoli e Roma tifo per i miei colori

Per Lotito è stato un derby passato in tribuna a soffrire per la potenza della Roma che ha tenuto in scacco la sua Lazio, ma alla fine il pareggio a reti inviolate permette a Reja di mantenere l’imbattibilità in campionato da quando è tornato a sedersi sulla panchina biancoceleste. Se poi si aggiunge anche il rientro in campo di Mauri dopo la squalifica nell’ambito del calcio-scommesse, per il numero uno laziale è stata tutto sommato una buona domenica.

Ed oggi, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, ha mostrato ancora la sua sottile ironia che lo contraddistingue, confessando velatamente il nome della squadra che vorrebbe vedere nella finalissima all’Olimpico: «Napoli-Roma? È una partita aperta. Per chi farò il tifo? Diciamo che i colori sono gli stessi. Se il Napoli gioca come ha fatto ultimamente ha delle chanches di passare».

Derby di Genova: ufficiale lo spostamento a lunedì sera

Dopo le preannunciate proteste dei tifosi, per l’orario scomodo delle 12.30 domenicali, è arrivata la risposta della Lega di serie A. Genoa – Sampdoria si terrà non più nel giorno di festa ma viene stata spostata a lunedì sera nell’orario delle 20.45. In un primo tempo si era pensato anche al posticipo domenicale , ma la Fiera di Sant’Agata, così si chiama l’evento che raccoglie circa 600 bancarelle nel quartiere di San Fruttuoso, ha reso preferibile l’idea del giorno feriale.