Aguirre: esonerato dal Giappone per un sospetto di combine

Per il messicano Javier Aguirre, ct del Giappone, è bastato l’indagine che la federazione spagnola sta conducendo su una combine, al momento presunta. L’inchiesta risale all’ultima giornata di Liga 2010-11, quando Aguirre era il tecnico del Saragozza,  compagine che vinse sul terreno del Levante per 2-1 e si garantì la permanenza nella massima serie.

Pochi giorni fa il numero uno federale nipponico Kunia Daini aveva smentito ogni ipotesi di licenziamento relativo all’eliminazione della nazionale dalla Coppa d’Asia ed aveva confermato il messicano ala guida tecnica. Oggi invece il dietrofront:  “Non vogliamo correre il rischio che questa vicenda possa in qualche modo influenzare il nostro cammino nelle prossime qualificazioni ai Mondiali” ha spiegato alla stampa. Aguirre era subentrato ad Alberto zaccheroni subito dopo la conclusione dei Mondiali in Brasile.

Sabella al Milan? In Argentina si dice possibile

Poche ore fa Alejandro Sabella, ex tecnico dell’Argentina agli ultimi Mondiali in Brasile, ha aperto il cassetto dei suoi pensieri, facendo chiarezza sul suo futuro: “Il mio manager ha ricevuto negli ultimi giorni una proposta di ct per la nazionale del Perù, però al momento non ho ancora preso alcuna decisione, voglio prendermi del tempo e analizzare ulteriori possibilità. E’ molto probabile che andrò a lavorare all’estero, ma con calma prenderò la mia decisione”.
Ma secondo TyC Sports, emittente argentina sportiva, Sabella sarebbe vicino addirittura al Milan. Il “Pachorra” questo il soprannome del tecnico argentino, sarebbe stato contattato dalla dirigenza rossonera e nei prossimi giorni potrebbe viaggiare in direzione Italia per prendere contatto con la realtà milanista.

Diverse le proposte che negli ultimi mesi sono giunte al suo procuratore Eugenio López, ma l’ex ct di Messi e C. ha preferito rimanere ai box in attesa di una proposta interessante, quella che potrebbe essere arrivata proprio dal club del Presidente Berlusconi.

PSG: se va via Blanc, arriva Conte?

La figura del tecnico francese Laurent Blanc alla guida del PSG si sta adombrando nelle ultime settimane: gli ultimi risultati in Ligue 1 hanno fatto precipitare il club parigino in quarta posizione, a 4 punti di distanza dal capo-classifica Lione. Se ad esso si aggiungono le voci che vogliono Cavani e Lavezzi in rotta di collisione con l’ex difensore di Inter e Napoli, il disegno è presto fatto. Questa sera inoltre il PSG scenderà in campo per il match di Coppa di Lega contro i “verdi” del St Etienne ed un’uscita dal torneo potrebbe far precipitare la situazione.

La voce dei tifosi, tramite un sondaggio che la rete radiofonica Rmc ha effettuato domenica sera, ha espresso il desiderio di vedere il ct dell’Italia Antonio Conte sulla panchina in sostituzione di Blanc qualora fosse esonerato e dato che già a luglio le voci in merito ad un possibile arrivo di Conte sotto la Tour Eiffel erano parse credibili, l’ipotesi non pare così fantasiosa.

Serbia, il nuovo ct arriva dall’Under 21: è Curcic

La scelta della Serbia con l’esperto ct olandese Advocaat non ha sortito gli effetti sperati: in tre partite di qualificazione ad Euro 2016 nemmeno un successo e dopo la sconfitta casalinga contro la Danimarca le dimissioni sono state la conseguente ratifica della non felice gestione. Oggi la federazione serba ha sciolte le ultime riserve d ha nominato nuovo tecnico della nazionale Radovan Curcic, alla guida dell’Under 21 che ha recentemente qualificato per la fase finale del prossimo giugno eliminando a sorpresa la Spagna campione in carica. L’accordo stipulato prevede la scadenza del contratto fissata fino ai prossimi Mondiali 2018 in Russia.

Polonia: scelto il nuovo ct, sarà Adam Nawalka

Adam Nawalka, veterano dei Mondiali FIFA 1978 è stato annunciato dal presidente della federazione Zbigniew Boniek come tecnico della Polonia in sostituzione di Waldemar Fornalik. Eliminata nelle qualificazioni mondiali e stessa sorte negli Europei di casa della scorsa stagione, la nazionale delle Aquile cambia così volto in panchina.

“Siamo certi di aver fatto la scelta giusta. L’obiettivo principale del nuovo tecnico sarà qualificarsi per le fasi finali di UEFA EURO 2016”, ha dichiarato l’indimenticabile Zibì. Nawałka assumerà formalmente l’incarico l’1 novembre;al momento il neo tecnico è alla guida del Górnik, primo nel campionato polacco dopo 13 giornate.