Cska Mosca – Roma: le formazioni ufficiali

Il tecnico francese Garcia ha sciolto le ultime riserve. Alle ore 18.00 italiane sul terreno che si preannuncia gelato di Mosca, la Roma scenderà in campo con Florenzi spostato nel ruolo di terzino destro mentre Pjanic parte dalla panchina. Per i giallorossi, in caso di vittoria e contemporaneamente pareggio o sconfitta del Manchester City nel match serale contro il Bayern Monaco, si spalancherebbero le porte agli ottavi di finale.

CSKA MOSCA: Akinfeev; Mario Fernandes, V. Berezutski, Ignashevich, Schennikov; Dzagoev, Natcho; Cauna, Eremenko, Musa; Doumbia
A disp.: Chepchugov, A. Berezutski, Wernbloom, Milanov, Tosic, Vitinho.
All. Slutski.

ROMA: De Sanctis; Florenzi, Manolas, Astori, Holebas; Nainggolan, De Rossi, Keita; Gervinho, Totti, Ljajic.
A disp.: Skorupski, Somma, Cole, Pjanic, Florenzi, Destro, Iturbe.
All. Garcia.

Arbitro: Brych (GER). Assistenti: Borsch e Lupp. IV uomo: Achmüller. Assistenti di porta: Danker e Fritz.

 

Honda: oltre al Milan ho altre proposte

Oggetto del desiderio della campagna acquisti gestita e diretta da Adriano Galliani, il giapponese Honda smentisce che l’approdo a Milanello a gennaio sia cosa scontata: “E’ un’opzione, ma non è l’unica. Quando arriverà il momento giusto prenderò una decisione”. Dopo Giappone-Ghana, match nel quale è andato  in rete con la maglia nippponica, il centrocampista del Cska Mosca fino a dicembre conferma che da gennaio giocherà in un altro club: “Si, ormai ho deciso. Lascerò il mio club alla naturale scadenza del contratto il prossimo inverno”.

Honda si nasconde dal Milan: so che mi cerca una grande squadra

Sul sito russo sovsport.ru son state riportate le dichiarazioni del calciatore giapponese Honda, da qualche giorno nel mirino del Milan. E con molta sagacia tattica, l’attaccante del CSKA Mosca cerca di nascondersi: “Parlare di mio futuro? Io non so cosa rispondere. E’ meglio chiedere a mio fratello o la dirigenza del CSKA. Quanto a me, so che un ottimo club è interessato alle mie prestazioni. E sono orgoglioso del fatto che un club così abbia bisogno di me”.

Campionato russo: l’Anzhi di Eto’o in vetta

Successo determinante per l’Anzhi Makhachkala del camerunense Samuel Eto’o che, in seguito alla vittoria per 2-0 contro il Cska Mosca capolista, agguanta la cima del torneo russo dopo 18 turni. I moscoviti sono rimasti in dieci nel primo tempo per l’espulsione per doppio giallo del centrocampista Cauna.

Da li la squadra di Hiddink ha trovato lo spazio per il vantaggio al 12′ st con un colpo di testa di Lacina Traorè e venti minuti più tardi con il marocchino Boussoufa, su assist di Eto’o. L’Anzhi è arrivato al quinto risultato utile consecutivo, e con questa vittoria affianca il Cska al comando della classifica, con 40 punti. Segue a tre punti lo Zenit di Spalletti, ora esclusi dalla Champions e che dunque rimangono in lizza ampiamente per il successo finale.