Bari – Lecce fu truccata? Tifosi risarciti

Il derby di Puglia del maggio 2011, che permise al Lecce con i tre punti strappati al Bari di salvarsi dalla retrocessione in serie B fu truccato. Se la sentenza sul piano sportivo è stata emessa già da tempo, con l’autorete del difensore barese Masiello che è diventata l’icone della corruzione calcistica, sul piano giuridico la sentenza emessa dal giudice del Tribunale di Bari Valeria Spagnoletti ha condannato ad 1 anno e 6 mesi l’ex presidente del Lecce Pierandrea Semeraro, Carlo Quarta e a 9 mesi Marcello Di Lorenzo, ex amico del giocatore.

Ma ciò che fa più notizia è che il giudice ha riconosciuto un indennizzo pari a 400 euro a ciascuno dei 200 tifosi che hanno fatto ricorso, fra cui anche alcuni supporter del Bari,  per il danno da passione subito. Inoltre Semeraro e Quarta sono stati interdetti per sei mesi da qualunque incarico dirigenziale, con il divieto di assistere a manifestazioni sportive.

Conte estraneo ai fatti, lo dice l’ex assistente Stellini

L’ex giocatore del Bari Cristian Stellini ed ex assistente di Conte è stato ascoltato oggi presso la Procura Federale di Roma in merito alla presunta combine di Bari – Treviso e Salernitana – Bari ed all’uscita, ai giornalisti che lo attendevano, ha rilasciato poche parole: “E’ andato tutto nella norma, niente di nuovo, ho risposto alle domande ribadendo quello che già avevo detto a Bari”.

Lo stesso legale di Stellini, Raffaele Della Valle ha commentato anche le vicende legate a Conte: “Abbiamo ribadito l’estreneità di Conte, questa è la realtà. I fatti vedono Conte estraneo nel modo più assoluto”.

Calcio truccato anche nell’isola di Malta

Anche a malta cominciano ad avere problemi con le scommesse: è notizia di oggi che la Federcalcio maltese ha sospeso tre calciatori per aver partecipato a combine nello scorso torneo. Secondo il quotidiano locale Times of Malta i calciatori accusati sono Gaetan Spiteri e i fratelli Jermain e Chris Brincat Spiteri, in prestito al Qoormi dall’Hamrun Spartans.

L’accusa attuale è di essere coinvolti nella tentata combine della partita del passato campionato fra gli Spartans e lo Sliema Wanderers, finita 1-1 e giocata nel febbraio di quest’anno. Jermain Brincat e suo fratello Chris, membro della nazionale maltese di calcio a 5, entrambi tesserati per la società Floriana, sarebbero coinvolti nella tentata combine della sfida di Division One fra Gzira United and Naxxar Lions.