Jaimes Rodríguez presenta la nuova maglia della Colombia

Fermo ai box causa un infortunio, Jaimes Rodriguez non ha volto far mancare l’affetto per la sua Colombia, nazionale che lo messo in mostra ai recenti Mondiali di Brasile 2014 e gli hanno permesso di entrare nelle mire del Real Madrid che lo ha ingaggiato nell’ultimo mercato estivo.

Così su Twitter, il numero 10 ha postato la nuova camiseta dei cafeteros con un messaggio chiaro: “E’ un orgoglio indossarla, un onore. Tutti con la maglietta ufficiale della Colombia“.

Ranking FIFA: Germania in pole position, Italia 11° posto

L’anno calcistico 2014 si chiude con la Germania campione del mondo in vetta al Ranking FIFA. I tedeschi precedono i finalisti sconfitti al Maracanà dell’Argentina e la Colombia. Per l’Italia, fuori dai primi dieci, l’annata si chiude in undicesima posizione.

Questa l’ultima top ten dell’anno
1. Germania
2. Argentina
3. Colombia
4. Belgio
5. Olanda
6. Brasile
7. Portogallo e Francia
9. Spagna
10. Uruguay

Il Sub 20 inizia e subito una sorpresa: Argentina ko

Ha preso il via ieri il Campionato Sudamericano Under 20, e subito è arrivata la prima sorpresa: i padroni di casa dell’Argentina sono stati battuti nel loro match d’apertura dal Cile in quel di Mendoza. Sotto per 1-0 già al 22° del primo tempo, la nazionale albiceleste non è riuscita a ribaltare il punteggio nemmeno quando i cileni sono rimasti prima in dieci  l’espulsione di Fuentes (44′), poi in nove per il rosso comminato a Bravo (70′).

Nell’incontro precedente e che ha aperto la 26 esima edizione del torneo, la Colombia ha superato per 1-0 il Paraguay grazie ad una rete di Jhon Cordoba, detto El Drogba Colombiano. Così si chiude la prima giornata del gruppo A, che ha visto la Bolivia osservare un turno di riposo; si torna in campo venerdì, quando Argentina e Paraguay si affronteranno alla ricerca dei primi punti ed il Cile se la vedrà con la Bolivia.

E’ fatta per Armero al Napoli

Armero è un giocatore del Napoli. Lo ha ufficializzato il club azzurro con un comunicato ufficiale, nel quale rende noto di aver trovato l’intesa con l’Udinese per il prestito del 26 enne colombiano dopo 69 presenze e 3 reti con la maglia dei friulani.

Ecco il comunicato del club partenopeo: “Il Napoli comunica di aver raggiunto con l’Udinese l’accordo per il trasferimento di Pablo Armero in maglia azzurra. L’esterno sinistro arriva in prestito con diritto di riscatto della metà. Domani Armero sosterrà le visite mediche al termine delle quali l’accordo verrà definitivamente formalizzato”.

Muriel : goal alla prima da titolare al Friuli

L’anno scorso a Lecce aveva sorpreso in tanti: il piccolo colombiano dalle lunghe falcate stava per salvare una squadra che si trovava nelle retrovie e grazie a Mister Cosmi la prodezza non sembrava lontano dall’essere raggiunta. Poi nel finale di torneo la fatica di un recupero gravoso si era fatta sentire ma lui, Muriel, seppure retrocesso con i giallorossi, aveva il futuro segnato. L’Udinese infatti lo riportava in Friuli, ma un lungo infortunio , lo aveva frenato nei mesi scorsi.

Ieri per la prima volta, la partenza nell’undici titolare, timbrato dalla rete del raddoppio contro l’Inter e poi in conferenza stampa le parole per dichiarare la sua gioa di avere un partner d’attacco come l’eterno Di Natale.

“Sono contento per tutto. È stata la mia prima partita da titolare al “Friuli” e il tandem con Totò ha funzionato. Abbiamo fatto una grande partita, così come tutta la squadra. Dobbiamo continuare a fare bene e vincere” queste le parole del giovane 21enne colombiano.

Mondiali calcio a 5: Brasile ancora campione, Italia sul terzo gradino (video)

Come quattro anni fa a Rio de Janeiro. Il Brasile del calcio a 5 si laurea nuovamente Campione del Mondo, questa volta sotto il cielo di Bangkok, ma sempre ai danni della Spagna. Questa volta grazie ad un finale degno degli eventi sportivi entrati nella storia. L’eroe di giornata è stato Falcao (a sinistra nella foto), autore della  rete straordinaria che ha dato il momentaneo 2-2 ai suoi. Al pari dell’atto conclusivo del 2008, il match è terminato con il minimo scarto: allora finì 4-3, ieri i verdeoro si sono imposti 3-2. Dopo essere passati in vantaggio con il goal di Neto, i sudamericani si sono visti riprendere e sorpassare dagli iberici, grazie alle marcature di Aicardo e Torras. Poi l’eurogoal firmato da Falcao e, ad una manciata di secondi dalla fine dei supplementari, la seconda stoccata di Neto, che regala al Brasile il quinto titolo sui sette sin qui messi in palio (e riconosciuti dalla Fifa).

Soddisfazione anche per i colori azzurri: la nostra Nazionale, sconfitta in semifinale dalle Furie Rosse, si è riscattata conquistando il bronzo, a spese della Colombia. Con un secco 3-0 (sigillo di Romano e doppietta di Fortino, secondo nella classifica finale marcatori con 8 centri) l’Italia può tornare a casa con il sorriso sulle labbra.

Radamel Falcao: voglio imitare il mio idolo Asprilla

In un’intervista concessa al Times, il centravanti colombiano dell’Atletico Madrid Falcao ha confessato di essere disposto a seguire le orme del suo idolo da ragazzino Tino Asprilla e a confrontarsi con il campionato inglese. Negli ultimi mesi infatti diverse squadre della Premier League hanno chiesto informazioni sul suo conto, non ultimo il City di Mancini.

L’attaccante lasciò stupito il calcio anglosassone quando nello scorso mese di agosto in occasione della Supercoppa Europea trafisse per ben tre volte la porta del Chelsea nel trionfo per 4-1 dei madrileni.

“Inghilterra? Un giorno potrei andarci, è un football che osservo da molto tempo e mi piacerebbe provarlo un giorno” ha dichiarato il colombiano, ricordando quando guardava in TV le partite del suo compatriota Asprilla quando Tino giocava nel corso degli anni Novanta nel Newcastle.

Ben Otto “Italiani” nella nazionale colombiana

Il ct della Colombia, l’argentino Josè Peckerman ha reso noto oggi la lista dei 25 giocatori, dei quali ben otto militano in clubs italiani. I sudamericani disputeranno per le qualificazioni ai Mondiali 2014, il 12 ottobre prossimo il match contro il Paraguay a Barranquilla. Nella stessa città e quattro giorni dopo la nazionale colombiana sosterrà un’amichevole contro il Camerun. Ecco la lista.

Portieri: David Ospina (Nizza), Faryd Mondragon (Deportivo Cali) e Camilo Vargas (Independiente Santa Fe).
Difensori: Cristian Zapata e Mario Alberto Yepes (Milan), Camilo Zuniga (Napoli), Aquivaldo Mosquera (Amèrica, Messico), Carlos Valdès (Philadelphia Union-USA), Pablo Armero (Udinese) e Gilberto Garcia (Deportivo Pasto).
Centrocampisti: Fredy Guarin (Inter), Elkin Soto (Mainz 05, Germania), Carlos Sanchez (Valenciennes), Edwin Valencia (Fluminense), Juan Guillermo Cuadrado (Fiorentina), Aldo Leao Ramirez (Morelia, Messico), James Rodriguez (Oporto), Juan Fernando Quintero (Pescara), Dorlan Pabon (Parma) e Macnelly Torres (Atlètico Nacional).
Attaccanti: Carlos Bacca (Brujes, Belgio), Radamel Falcao Garcia (Atletico Madrid), Jackson Martinez (Oporto), Carlos Darwin Quintero (Santos Laguna) e Teofilo Gutierrez (Atletico Junior).