Il Barcellona saluta il Nuovo Anno Cinese

E’ Capodanno per i cinesi di tutto il mondo e nel calcio globalizzato  non poteva mancare un saluto al miliardo e più di orientali da parte di un grande club come è il Barcellona. I calciatori blaugrana, Xavi, Sergio Busquets, Ivan Rakitic, Pedro y Sergi Roberto sono stati gli attori di un filmato ambientato nella Cina millenaria. I cinque top player si sono disimpegnati anche nella lingua  nazionale, il mandarino, inviando gli auguri dell’inizio d’anno. A tal proposito non si può non sottolineare che il paese del Dragone è uno dei più importanti per il club catalano.

 

Raccattapalle super: indica al portiere dove tuffarsi!

La Coppa d’Asia non è sicuramente uno dei tornei più attesi dai fans del calcio, ma può regalare un’emozione forte, come quella che vede protagonista un giovane raccattapalle, appostato dietro la porta della Cina in occasione del penalty concesso, sul punteggio di 0-0, in favore dell’Arabia Saudita. Prima che l’attaccante calci il rigore, il giovane indica al portiere cinese Wang Dalei l’angolo verso il quale tuffarsi per bloccare la sfera. E quando l’estremo difensore compie l’impresa, parando il tiro, Wang Dalei lo abbraccia, felice come non mai. Per la cronaca la Cina vincerà per 1-0 l’incontro con un goal nel finale di Yu Hai.

Sven Goran Eriksson: nuovo incarico in Cina

Non pare avere fine la conclusione della carriera di tecnico dello svedese Sven-Goran Eriksson: dopo la sfortunata parentesi al Guangzhou R&F terminata con l’esonero, il 66enne ex di Roma, Lazio, Fiorentina e Sampdoria, ha siglato un nuovo accordo con il Shanghai East Asia SIPG, club giunto quinto nell’ultimo torneo cinese.

Coppa America 2015: anche la Cina fra le partecipanti

Cambiamento storico nell’ambito della Coppa America: nella prossima edizione, che si terrà in Cile nel luglio del 2015, vedrà la partecipazione anche della Cina. La decisione, non ancora ratificata dalla Federazione asiatica, è stata resa nota oggi. Non è la prima volta che un paese asiatico parteciperà alla massima rassegna del continente; già nel 1999 il Giappone vi prese parte, finendo eliminato al primo turno.

L’invito è giunto in quanto la Cina è stata la vincitrice Coppa delle nazioni asiatiche 2011; la nazionale , per la cui guida tecnica era in corsa anche Marcello Lippi, è da pochi giorni diretta dal nuovo ct, il francese Perrin.

Lo svedese “giramondo” Eriksson in Cina!

Il tecnico svedese Sven Goran Eriksson non ha proprio voglia di stare lontano dalla panchina e da avventure che lo portino a girare tutto il globo. Stavolta è arrivata la notizia ufficiale che il tecnico che in Italia ha allenato Fiorentina, Sampdoria, Roma e Lazio proseguirà la sua carriera, a 64 anni, in Cina dove ha appena firmato un contratto che lo legherà al Guangzhou R&F fino a dicembre del 2014, squadra rivale del Guangzhou Evergrande campione nazionale allenato da Marcello Lippi.

 

Moratti ed i cinesi: al momento la trattativa è in stand-by

Ieri è stato il giorno di John Carew, arrivato a Milano, per sostenere le visite mediche ed iniziare un periodo di prova di 15 giorni per valutarne le possibilità d’ingaggio. Ma per Moratti è stato anche  il momento buono per rilasciare una dichiarazione in merito al progetto stadio, in cui molto forte dovrebbe essere la componente cinese, come annunciato nell’agosto scorso.

“Con i cinesi andiamo avanti a lettere di buona volontà, ma la cosa si sta addormentando. Ci sono tanti gruppi interessati all’ingresso in società e alla questione del nuovo stadio. In Oriente c’è molto interesse, ma sugli stadi anche gli americani sono molto esperti, e in Europa c’è chi ha interesse e capacita”.

Supercoppa di Spagna: stop ai viaggi in Oriente

Come informa il sito iberico ‘elconfidencial.com’, la federazione spagnola ha cancellato la possibilità di disputare la Supercoppa di Spagna in Cina dopo la riunione della giunta direttiva tenutasi a Madrid.

Nonostante la federazione abbia firmato un accordo importante con un’azienda asiatica per promuovere la celebrazione del trofeo in suolo orientale, l’opzione è stata scartata.
Il progetto non ha contato sull’appoggio di Barcellona e Real Madrid ed anche è mancato l’appoggio del  presidente della federazione, Ángel María Villar.

Tolleranza zero contro il calcio scommesse

Nel corso di una riunione con l’Interpol a Kuala Lumpur, sede della Federazione calcistica asiatica, è stata sottolineata dalla Fifa la volontà di agire per contrastare il fenomeno degli incontri truccati. Il direttore della sicurezza della Fifa, Falf Mutschke, ha ribadito la “tolleranza zero con politiche ad hoc e leggi più severe”. Solo 15 giorni fa, un’inchiesta ha fatto emergere l’esistenza di oltre 700 partite truccate in tutto il mondo, tra le quali anche un paio d’incontri di Champions League e di qualificazione al Mondiale. L’attuale pista seguita dall’Europol porta ad un’organizzazione criminale con base a Singapore, cui sarebbero legati altri 380 match truccati in tutta Europa.

Sul Milan soffia il vento da Oriente

Come riportato da Sky Sport 24 pochi minuti fa, si sta svolgendo nella sede di via Turati un incontro tra Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, e Liu Jong Zhuo, presidente del Guangzhou Evergrande, il club fresco di vittoria nel campionato cinese e guidato dall’ex commissario tecnico dell’Italia  Marcello Lippi.

Avente come primo obbiettivo la ricerca di giocatori per il club di Pechino, per rinforzarlo in previsione della partecipazione alla prossima Champions League d’Asia, il meeting ha avuto inizio alle 11:30 e potrebbe dare il via anche ad un’eventuale collaborazione fra le due amministrazioni.

Lippi: in Cina grande esperienza

Marcello Lippi, fresco vincitore del titolo del campionato cinese con la squadra Guangzhou Evergrande, ha rilasciato alcune frasi ai microfoni dell’Ansa per commentare la sua esperienza in Oriente: “L’avventura in Cina è una bella esperienza dal punto di vista sportivo e di vita, in un Paese nuovo di cui abbiamo apprezzato anche le bellezze extracalcistiche. Rimarremo in Italia fino al 4 gennaio. A febbraio inizia la Champions League asiatica”.