Coppa America 2015: tre turni a Jara il dito nel sedere di Cavani!

cavani uruguay cile dito

La Conmebol ha sanzionato il calciatore cileno Gonzalo Jara con con tre turni di squalifica “per comportamento antisportivo”. Il giocatore pertanto ha concluso l’edizione 2015 della Coppa America. Dunque niente semifinale e qualora il Cile raggiunga la finale, perderà almeno il primo turno della prossima rassegna del Centenario in programma nel 2016.

Ricordiamo che Jara provocò El Matador Cavani inserendo un dito nel sedere del calciatore del PSG e, al minimo gesto di reazione dell’avversario, stramazzò al suolo.

La sanzione è stata assegnata in base all’articolo 10, che indica “l’aggressione fisica o verbale considerata grave” sanzionabile con una squalifica variabile fra una e cinque partite.

 

Cavani espulso: Jara gli tocca il sedere e lo provoca in Coppa America

cavani uruguay

L’espulsione subita da Edinson Cavani per doppia ammonizione ha chiuso le porte del bis all’Uruguay in Coppa America: in dieci per tutto il secondo tempo, la Celeste ha subito il goal dell’1-0, rimanendo poi addirittura in nove e venendo così estromessa già nei quarti di finale dai padroni di casa del Cile. Tuttavia per l’ex Matador, il secondo giallo è arrivato in seguito ad una provocazione del difensore della Roja Jara che ha voluto assaggiare, in maniera volgare, il posteriore dell’attaccante del PSG.

Tevez al PSG in coppia con Ibra, se Cavani lascia Parigi

Sarebbe lo juventino Tevez il colpo di mercato per il PSG, qualora l’uruguaiano Edinson Cavani abbandonasse Parigi e la Tour Eiffel. A rivelarlo è il quotidiano francese Le Parisien, che indica nell’attaccante argentino il giocatore ideale per sostituire Cavani

La motivazione risiederebbe nel fatto che l’ex Napoli vorrebbe lasciare il club guidato da Laurent Blanc per cercare soddisfazioni altrove e Tevez sarebbe appunto l’uomo giusto per fare coppia d’attacco con Zlatan Ibrahimovic che, ricorda Le Parisien, ha un contratto in scadenza a giugno 2016, identica dunque a quella di Carlos Tevez.

 

 

Balotelli al PSG con Ibra? Forse

Scoppia una delle tante bombe di mercato che vedono al centro l’asso svedese Ibrahimovic: secondo SportMediaset i due ex compagni in nerazzurro potrebbero ritrovarsi sotto la Torre Eiffel con la maglia del PSG. Infatti, sempre secondo quel che riferisce la testata giornalistica, Mino Raiola, manager di entrambi, starebbe spingendo Balotelli verso il club parigino per ricomporre la coppia che in maglia nerazzurra disputò le stagioni 2007-08 e 2008-09. La possibilità che SuperMario faccia coppia con Ibra sono però legate alla partenza di Cavani, in rotta con la dirigenza nelle ultime settimane

David Luiz: salvataggio formidabile

La Champions League  sa regalare goal splendidi, ma anche performance che valgono quanto un goal (salvato). E’ il caso di David Luiz che nel match contro i ciprioti dell’Apoel di Limassol ha salvato con un perfetto colpo di testa la squadra da un goal certo. Il PSG vincerà poi per 1-0 grazie ad una segnatura di Cavani.

http://youtu.be/GqFTRj4TmmI

Zamparini: non vedo bene il rapporto Ibra – Cavani

Zamparini sentenzia sul rapporto fra Zlatan Ibrahimovic ed il neo parigino Edinson Cavani, giocatore scoperto proprio dalla dirigenza rosanero in Uruguay ed a proposito di una possibile partenza di Ibra dalla Francia dice: “sarebbe stata la migliore soluzione per il Paris Saint-Germain, perché ora Ibra rovinerà Cavani, come ha fatto con Pastore, impedendogli di avere al Psg lo stesso rendimento che a Napoli”. Parole espresse dal numero uno del club palermitano a France Football e per rafforzare il concetto sotto l’aspetto tecnico aggiunge: “A Napoli tutta la squadra giocava per lui. Non credo che a Parigi avrà lo stesso numero di palloni”.

Napoli: sicura la partecipazione all’Emirates Cup a Londra

Nell’attesa di sapere quale sarà l’organico, soprattutto alla luce del possibile e necessario ridisegnamento della rosa nel caso andasse in porto la cessione del bomber Cavani, il Napoli prenderà confidenza con l’aria europea di prestigio partecipando alla prossima edizione dell’Emirates Cup 2013, che si svolgerà a Londra all’Emirates Stadium il 3 e 4 agosto 2013. Con gli azzurri ci saranno i padroni di casa dell’Arsenal, il Porto e i campioni di Turchia del Galatasaray.

Lo scorso anno il quadrangolare non si era svolto a causa della concomitanza con le Olimpiadi di Londra. Il comunicato del club azzurro riporta il calendario della competizione: “Come nelle edizioni precedenti, si terranno due partite il sabato 3 agosto e due la domenica 4 agosto. L’incontro di apertura, alle 15,00 ora di Londra, sarà tra Galatasaray e Porto, a seguire alle 17,20 Arsenal-Napoli. Il giorno successivo, domenica 4 agosto, il Napoli affronterà il Porto alle 15,00 mentre Arsenal-Galatasaray si giocherà alle 17,20”.

Cavani, quasi fatta con il Chelsea?

E’ ancora una indiscrezione, ma nel corso del programma serale Massimo D’Alessandro, giornalista di Radio Marte, emittente ufficiale del calcio Napoli, ha rivelato quale potrebbe essere la futura maglia del centravanti azzurro Edinson Cavani nel corso di Notte Azzurra del lunedì. Il sito TuttoNapoli.net le ha poi diffuse via web subito dopo: “E’ giunta una notizia in redazione, secondo una fonte molto attendibile, il Napoli ha chiuso l’accordo col Chelsea per la cessione di Edinson Cavani! C’è stato anche il placet di Benitez ma prima di ufficializzare l’operazione, il Napoli, vuole chiudere per l’attaccante che sostituirà il Matador. La società di De Laurentiis incasserà circa 58 milioni di euro, piccolo sconto sulla clausola come avvenne per Lavezzi, mentre al calciatore andranno 8,5 milioni a stagione più i diritti d’immagine. Ribadisco, la fonte è molto attendibile!”.

Cavani, il mercato aspetta il parere della mamma

Futuro per Edinson Cavani ancora molto lontano dall’essere deciso: prima la Confederations Cup , che potrebbe fare innalzare il suo valore e poi al ritorno a Napoli, si vedrà. Ma intanto fa capolino la mamma del bomber dei partenopei che ad un radio di Montevideo ha fatto sapere dove il figlio potrebbe essere diretto: “Ci sono tante voci, quando succederà qualcosa saremo i primi a saperlo. Edi è in trattativa con il Manchester City e con il Real Madrid. Chelsea? Al momento non c’è nulla di concreto. Comunque andrà a fine questa storia, Edi ama Napoli e, nel caso dovesse andare via, non dimenticherebbe mai l’amore e l’affetto della gente”.