Carrarese ultima: esonerato il tecnico Di Costanzo

Lo spettro della retrocessione, alla luce dell’ultimo posto in classifica nel girone A della lega Pro Prima Divisione e con una difesa che fa acqua da tutte le parti, è sempre più incombente. Così la Carrarese della coppia Buffon-Seredova, ha optato per l’esonero ieri del tecnico Cuono Di Costanzo. Così sul sito ufficiale: «La Carrarese Calcio S.r.l. comunica di aver sollevato in data odierna il sig. Cuono Di Costanzo dall’incarico di allenatore responsabile della prima squadra. A mister Di Costanzo i ringraziamenti per il lavoro fin qui svolto ed i migliori auguri per il proseguimento della sua carriera».

Il portiere della Juve è molto legato al club della sua città natale, tanto che la moglie è stata nominata presidente onorario. La show girl ceca ha ritwittato immediatamente il messaggio della Carrarese Calcio che comunicava l’allontanamento dalla panchina del tecnico romano.

E Buffon si compra una squadra: la Carrarese

Gigi Buffon diventa azionista unico della Carrarese Calcio, società che parteciperà al prossimo campionato di Lega Pro Prima Divisione. Nello studio del notaio Matteucci a Carrara è stato infatti firmato, l’altra sera, un preliminare di vendita delle quote della società calcistica e Buffon che già deteneva il 20% attraverso la società di famiglia, la Buffon & co. ora acquisirà il 100% del pacchetto azionario. Lasciano il club toscano Maurizio Lucarelli, padre dei calciatori Cristiano e Alessandro, l’armatore napoletano Alexander Tomasos, l’attuale presidente della società Fabio Oppicelli e l’imprenditore locale Andrea Borghini che resterà solo come amministratore.

Nuovo anche l’allenatore, che sarà Carlo Sabatini, 52 anni; nel suo passato una promozione in Serie B con il Padova nella stagione 2008/09. Si realizza così il sogno di ogni tifoso: diventare proprietario della squadra per cui si fa il tifo.