Campedelli: per Drogba al Chievo era quasi fatta

Intervista concessa in esclusiva alla Gazzetta dello Sport da parte del presidente del Chievo Campedelli, nella quale ha rivelato uno scoop incredibile di mercato che sarebbe potuto avverarsi tanti anni fa, se non fosse stato per un passo indietro fatto dai dirigenti biancocelesti: “Drogba? Con tre miliardi di lire era nostro, poi la Lazio, che doveva comprare Eriberto e Manfredini, s’è tirata indietro”.

Per Zamparini ci vuole equità: togliamo potere alla Lega

«Se vogliamo un po’ di legalità anche nel calcio, dobbiamo togliere potere alla Lega, perché serve più equità. Ho sentito Campedelli del Chievo poco fa e siamo entrambi d’accordo su questa linea, peccato che l’Antitrust non abbia ancora deciso a chi affidare questo compito», ha dichiarato pochi minuti fa all’ANSA il presidente del Palermo Maurizio Zamparini, dopo che l’Antitrust aveva dichiarato in giornata che bisogna rivedere le norme che regolano la ripartizione degli incassi provenienti dai diritti televisivi.

Torna la famiglia Lugaresi a Cesena: il figlio Giorgio presidente

Si chiude l’era Campedelli a Cesena. Dopo la promozione in serie A e due tornei, il primo ottimo, il secondo marchiato da una retrocessione all’ultimo posto, i bianconeri romagnoli vedono tornare a sedersi sul posto più alto della società la famiglia Lugaresi. Dopo gli anni del padre Edmeo, questa è la volta del figlio Giorgio, che aveva preso le redini della società nel 2002 fino al dicembre 2007.

Nel frattempo sono arrivate le dimissioni di Igor Campedelli e sul sito ufficiale del Cesena è stato pubblicato il comunicato che annuncia il passaggio di proprietà: ”

Oggi Igor Campedelli ha rassegnato le dimissioni, con effetto da mercoledì 17 aprile, da Presidente e consigliere d’amministrazione dell’AC Cesena Spa. Giorgio Lugaresi prenderà il suo posto nel CDA e contestualmente è stata convocata per mercoledì 24 aprile alle 18:30 presso lo stadio Manuzzi un’assemblea ordinaria con il seguente ordine del giorno:

1. Determinazione del numero dei membri del consiglio di amministrazione, nomina dei componenti del Consiglio di Amministrazione, deliberazioni inerenti e conseguenti;
2. Nomina del Presidente del Consiglio di Amministrazione;
3. Varie ed eventuali.

In seconda convocazione l’assemblea sarà tenuta il giorno 26 aprile 2013, stesso luogo e ora”.

Cesena: cambio nei quadri dirigenziali

Come appare dal sito ufficiale della società romagnola, al termine del consiglio d’amministrazione svoltosi nel pomeriggio, si è proceduto ad un rinnovamento nei quadri direttivi. ecco il comunicato :

Il nuovo CDA è stato nominato all’unanimità nell’assemblea di questo pomeriggio ed è composto oltre che dal presidente Igor Campedelli, da Augusto Balestra – che coprirà anche il ruolo di amministratore delegato – e Fabio Fabbri, soci di ORIENTA PARTNERS.

La società forlivese ORIENTA PARTNERS entra così a far parte, del Consiglio di Amministrazione della società di calcio professionistico A.C. Cesena.

L’ingresso nel consiglio di Fabbri e Balestra rappresenta la naturale evoluzione di un percorso che, già da alcune settimane, ha visto ORIENTA PARTNERS affiancare la società sportiva in un cammino di rilancio che ha come obiettivi ultimi il consolidamento finanziario e un nuovo piano di sviluppo industriale.

“ORIENTA PARTNERS ha raccolto con grande responsabilità ed entusiasmo la sfida rappresentata dalla società A.C. Cesena – commentano all’unisono Augusto Balestra e Fabio Fabbri -. La nostra esperienza, maturata in analoghe situazioni e operazioni, ci ha indotti oggi a fare il nostro ingresso nel Consiglio di Amministrazione con la finalità di supportare in prima persona il perseguimento del piano di sviluppo che la Società ha definito con la nostra collaborazione. Di certo l’incarico ci onora, ma è innegabile che il lavoro che ci attende nei prossimi mesi sarà estremamente difficile. Siamo ottimisti anche grazie al sostegno che la compagine sociale attuale e quella futura stanno dimostrando a partire dall’impegno diretto che tutti stanno offrendo relativamente alle prossime importanti scadenze”.

Cesena: il presidente Campedelli si è dimesso

Come appare sul sito della società romagnola, il Presidente Igor Campedelli ha deciso di rassegnare le dimissioni: “Nonostante il breve preavviso ho deciso di sottoscrivere l’offerta presentatami lunedì sera dal gruppo Lugaresi-Massone consegnando, oggi stesso, l’originale del documento al loro legale. Ho scelto di accettare, nonostante il poco tempo datomi a disposizione, perché ripongo fiducia in Giorgio Lugaresi che ha costruito questa cordata che dà certezza di continuità. Per quanto mi riguarda ho deciso di rassegnare le dimissioni dalla carica di Presidente del Cesena Calcio perché, visto l’imminente ingresso di nuove figure nella compagine societaria, ritengo opportuno che sia il nuovo CDA ad eleggere il loro rappresentante”.

Stavolta arriva l’esonero: Di Carlo via, arriva l’ex Corini

Il presidente Campedelli ha  deciso: dopo 5 sconfitte consecutive è arrivato il momento di dire addio a Mimmo Di Carlo. Sulla panchina veronese andrà a sedersi l’ex numero dieci clivense Eugenio Corini con cui è già stato trovato l’accordo per un contratto fino a giugno con opzione per la prossima stagione. Questo pomeriggio dirigerà il primo allenamento.

Ecco il comunicato ufficiale:
L’A.C. ChievoVerona comunica di aver sollevato dall’incarico il tecnico Domenico Di Carlo.
La società formula al mister ed al suo staff i più sentiti ringraziamenti, non soltanto per gli ottimi risultati ottenuti nelle tre stagioni di permanenza al Chievo, ma soprattutto per l’impegno, la professionalità e la dedizione sempre profusi.
Si informa inoltre che la guida tecnica della prima squadra verrà affidata ad Eugenio Corini, che verrà presentato oggi alle 17.30 nella Sala Marco Polo del Parc Hotel di Peschiera.

Il Cesena riparte da Bisoli

Finita prima del previsto l’avventura tutta in famiglia dei Campedelli, con il fratello minore Nicola in panchina ed il maggiore Igor a gestire la società, il Cesena ha intrapreso la strada antica, quella di Pierpaolo Bisoli che in due stagioni a cavallo fra il 2008 ed il 2010 portò i romagnoli dalla LegaPro alla Serie A.

L’uomo di Porretta Terme torna in panchina dopo aver rescisso il contratto che lo legava invece ad una squadra emiliana, quel Bologna che lo licenziò nella passata stagione dopo appena cinque partite in cui aveva raccolto un misero punticino.

Licenziamento in famiglia: a Cesena Igor lascia a casa Nicola

Tre sconfitte pesanti , di cui due in casa, condite da dieci goals subiti: neanche il legame di sangue ha salvato Nicola Campedelli dall’esonero ricevuto dal fratello Igor, presidente del Cesena. Arrivato alla guida club bianconero a soli 33 anni , dopo aver allenato il Bellaria in Seconda Divisione, il fratelllo minore ha ricevuto la comunicazione in mattinata, dopo che l’allenamento veniva condotto dai preparatori atletici Chiodi e Vincenzi.

Ora in pole position per la panchina romagnola c’è Bergodi, ma occhio anche i nomi papabili di Iachini, vero esperto della cadetteria, Cavasin e nelle ultime ore è spuntato anche la possibilità di Franco Colomba