Bologna: ecco la lista dei rossoblù che partirà per il Trentino

Dopo il raduno in sede,Stefano Pioli ha sciolto la riserva su chi partirà per il ritiro di Andalo in Trentino di domani. Ecco la lista apparsa sul sito dei felsinei.

Portieri: Agliardi, Curci, Stojanovic.

Difensori: Abero, Crespo, Ferrari, Garics, Morleo, Natali, Palomeque, Sorensen, Maini.

Centrocampisti: Casarini, Della Rocca, Krhin, Pazienza, Pulzetti, Radakovic, Riverola, Taider.

Attaccanti: Acquafresca, Alibec, Bianchi, Christodoulopoulos, Kone, Moscardelli, Veratti, Yaisien.

Bologna: definito il calendario delle amichevoli

Durante la fase di ritiro pre-campionato che si svolgerà in Trentino, ad Andalo (TN), il Bologna disputerà una serie di test amichevoli che si disputeranno allo Stadio “Comunale” di Andalo. Ecco il calendario:

Giovedì 18/7 ore 17, Bologna-Andalo

Sabato 20/7 ore 17, Bologna – Bolzano (formazione di Promozione)

Mercoledì 24/7 ore 17, Bologna A-Bologna B

Sabato 27/7 orario da definire, Bologna-Kalloni (formazione di Superleague, Serie A greca)

Diamanti: peggio di così contro la Lazio non poteva andare

Meno male che arriva il turno infrasettimanale per riscattarsi: il Bologna, dopo il tremendo KO all’Olimpico contro la Lazio ha l’occasione mercoledì sera in casa al Dall’Ara per chiedere scusa , metaforicamente ai suoi tifosi.

L’uomo simbolo dei felsinei, il capitano Alessandro Diamanti vuole dimenticare in fretta: “Giornata storta dal primo all’ultimo minuto, non ha funzionato niente oggi. Siamo i primi ad essere delusi e ci dispiace per il risultato. Ora pensiamo a mercoledì, vogliamo dimostrare subito ai nostri tifosi di non essere questi, non lo siamo mai stati per tutta la stagione”.

Colantuono è stabile: non mi muovo da Bergamo

Approfittando della conferenza stampa di vigilia del match casalingo contro il Bologna che potrebbe dare i punti decisivi agli orobici per la salvezza, il tecnico Colantuono ci tiene a dissipare ogni illazione sul suo futuro lontano da Bergamo:«Leggo tante voci su di me, ma la realtà è che sono concentrato solo sull’Atalanta e sul punto che ci manca per ottenere la salvezza aritmetica. Ogni campionato è una storia a sè, quest’anno abbiamo pareggiato poco e vinto molto in trasferta, mentre gli altri anni il nostro fortino era l’Atleti Azzurri d’Italia. Casa o fuori, l’importante è restare in Serie A».

Il Bologna diventa verde, in difesa della Terra

Iniziativa atta a sensibilizzare il mondo sportivo quella che la società rossoblù ha deciso di attuare per il prossimo match casalingo di domenica contro la Sampdoria. Diamanti e compagni scenderanno infatti in campo con una tenuta speciale per l’occasione, interamente verde. Ecco il comunicato ufficiale.

“Domenica 21 Aprile, in occasione della Giornata Mondiale della Terra (‘EARTH DAY’ 2013) il Bologna F.C. e Macron ricorderanno con un’iniziativa tutta particolare l’appuntamento che ogni anno vuole portare all’attenzione del mondo il tema della salvaguardia del pianeta. I rossoblù scenderanno infatti in campo contro la Sampdoria con un’edizione speciale della divisa da gioco, interamente verde.

Creato nel 1969 dopo un disastro ambientale al largo delle coste della California, l’Earth Day è diventato – specie negli ultimi decenni – un momento di sensibilizzazione nei confronti delle tematiche ecologiche di cui le Nazioni Unite in primis si sono rese portavoce. Ai tifosi verrà data la possibilità di acquistare una delle 300 maglie in edizione limitata poste in vendita dopo l’Earth Day, nei suoi punti vendita e sul sito www.macron.com”.

Ufficiale: Pioli rinnova con il Bologna

Dal sito del club rossoblù è arrivata la notizia che sulla panchina all’ombra delle Due Torri siederà ancora per almeno due anni l’attuale tecnico Pioli. Ecco il comunicato.

“Il Presidente Guaraldi ha annunciato la firma di Stefano Pioli su un contratto che lo lega al Bologna fino al 30 giugno 2015. Così il Presidente: “Abbiamo messo le basi importanti per andare oltre questa stagione, il Mister con nostro grande piacere ed orgoglio ha firmato il prolungamento per un ulteriore anno sposando un progetto condiviso e sostenibile per il Bologna, ma soprattutto basato sulla fiducia reciproca”.

Pioli: esultanza di Conte esagerata

Dopo la sconfitta interna contro la capolista bianconera, Stefano Pioli ai microfoni di Sky Sport è intervenuto ponendo l’accento sull’episodio di fine match: “L’esultanza di Conte alla fine? E’ stata esagerata, non era rivolta solo ai tifosi della Juve ma anche ai nostri. Gliel’ho detto, lui dice di no ma la polemica è finita lì. La Juve è un grande squadra, ha meritato la vittoria e merita di stare dov’è. Noi abbiamo giocato con intensità, stavamo bene, ce la siamo giocata, ma abbiamo incontrato un avversario che ci ha concesso poco. Nel secondo tempo siamo calati e loro ci hanno puniti. Il mio futuro? Devo rimanere concentrato su questo campionato. E’ vero, sono ambizioso, ma adesso voglio pensare alla salvezza, poi vediamo. Napoli? Sono nel calcio da tanto tempo, certe voci vengono fuori, ma io non ci penso”.

Caceres: incidente nella notte ma non è grave

Martin Caceres si trova ricoverato al Cto di Torino dopo un incidente stradale in cui è stato coinvolto nella notte verso le 3.20, al ritorno dalla trasferta di Bologna. Il difensore uruguaiano è arrivato all’ospedale con una ferita lacero contusa al cuoio cappelluto, subito suturata, e una ferita allo zigomo mentre non sono state riscontrate fratture ossee.

Il giocatore è seguito dallo staff medico della Juventus, in particolare dal dottor Gianluca Stesina che l’ha raggiunto subito dopo aver appreso la notizia. Resterà ricoverato per l’intera giornata di oggi e dovrebbe essere dimesso domani. Al momento non è ancora stata definita la prognosi. Nelle prossime ore verranno effettuati ulteriori controlli.

Bologna – Juventus: Dall’Ara esaurito sabato sera

Come riporta il sito ufficiale del club felsineo  ci si avvicina allo scontro di sabato sera in programma alle 20.45 verso uno stadio Dall’Ara esaurito. ” Sono circa 21.000 i biglietti venduti in prevendita che sommati ai 13.100 abbonati portano il dato complessivo delle presenze oltre 34.000 per Bologna-Juventus di sabato sera.

Esauriti ormai tutti i settori dello stadio, restano a disposizione al momento solo poche decine di biglietti di Poltrona Gold”, recita così il comunicato apparso nella serata di ieri.

Bologna – Fiorentina: rimonta dei rossoblù con vittoria

Bologna (4-2-3-1): Curci ; Motta  (28′ st Garics ), Antonsson , Cherubin , Morleo; Perez (1′ st Taider), Khrin; Kone, Diamanti, Gabbiadini (24′ st Christodoulopoulos); Gilardino . A disp.: Agliardi, Lombardi, Naldo, Carvalho, Abero, Khrin, Pazienza, Guarente, Pasquato, Moscardelli. All.: Pioli

Fiorentina (4-3-3): Viviano; Tomovic, Rodriguez, Savic, Pasqual ; Aquilani, Migliaccio(41′ st Toni), Borja Valero; Cuadrado, Jovetic , Ljajic  (38′ st Sissoko). A disp.: Neto, Lupatelli, Compper, Llama, Romulo, Wolski, Toni, El Hamdaoui, Larrondo. All.: Montella

Arbitro: Guida

Marcatori: 26′ Ljajic (F), 13′ st Motta (B) , 39′st Christodoulopoulos (B)

Ammoniti: Antonsson, DIamanti, Gabbiadini (B); Cuadrado (F)