Guido Vadalà: il 18enne argentino per la Juve

vadalà

Guido Vadalà, classe 1997, nato l’8 febbraio a Rosario (guarda caso città natale di Leo Messi) è il nuovo talento del Boca Juniors pronto a fare le valigie destinazione Juventus. Vadalà, che rientra nell’affare Tevez come pedina di scambio oltre a 5 milioni di euro, è un centrocampista offensivo che ha già fatto qualche apparizione in prima squadra. Nel filmato lo vediamo impegnato in Coppa Libertadores contro il Palestino,per un match valido per il girone  eliminatorio. Entrato dalla panchina al 72° sul punteggio di 0-0, Vadalà cambiò decisamente il corso del match, risultando determinante per la vittoria finale degli xeneizes per 2-0.

Video raro: il drone è partito da una curva del Boca

drone

 

Di Boca Juniors – River Plate interrotta prima dell’inizio del secondo tempo è noto a tanti, ma del drone, ancora era ignoto il momento ed il luogo della partenza. In questo video appare chiaro che l’oggetto volante ha preso il volo, con il manifesto indicante B, a memoria della retrocessione nella cadetteria alcune stagioni orsono, proprio da una delle due curve del settore ospitante i tifosi di casa.

Boca – River: ospiti aggrediti con spray urticante

river

Il Superclasico Boca Juniors – River Plate si è fermata al 45°: nel match di ritorno per la Coppa Libertadores alla Bombonera, alcuni tifosi xeneizes hanno aggredito i rivali platensi nel tunnel mentre rientravano sul terreno di gioco per la seconda frazione di gioco, spruzzando sul volto di alcuni sfortunati giocatori spray urticanti, probabilmente contenente peperoncino. Entrati in campo, i giocatori colpiti ovviamente si trovavano in seria difficoltà e l’arbitro, l’argentino Darío Herrera, ha deciso di sospendere l’incontro. Ora il Boca rischia la sconfitta a tavolino e la conseguente eliminazione dal  massimo torneo sudamercano per club.

Le pon-pon girls del Boca Juniors 2015

Si è aperta ormai due week end fa la stagione del calcio argentino, con una nuova formula che prevede un girone unico a 30 squadre di sola andata. E per il Boca Juniors, storico club della capitale, è arrivato il debutto casalingo la scorsa domenica alla Bombonera,, bagnato da un successo per 2-0 contro il Temperley. E si è trattato anche dell’esordio del nuovo gruppo di ragazze pon-pon degli Xeneizes, denominate le Boquitas. Un gruppo di ragazze rinnovate, con un abbigliamento molto più di stampo americano. Il sito del club di Buenos Aires riporta che le ragazze si alleneranno due volte a settimana e si esibiranno in ogni match casalingo della squadra dell’allenatore Arruabarrena., sperando che non sia una possibile distrazione per l’ultimo acquisto di grido, l’ex Inter Daniel Pablo Osvaldo.

Il presidente del Boca: presto parleremo con Osvaldo

Presentazione ufficiale del Boca Juniors dei sei acquisti per il prossimo torneo nazionale che sarà a girone unico di sola andata con 30 partite, innovazione introdotta questa’anno per la prima volta e fortemente voluta dal defunto presidente federale Julio Grondona. Ed il numero uno Xeneizes Daniel Angelici ha voluto esporre la situazione che riguarda la possibile trattativa per avere in squadra Daniel Osvaldo: “Vediamo se può sistemare  la sua situazione personale e con il suo club potremmo parlare già lunedì. Ed ha voluto chiarire che “comincia la contrattazione che consisterà in un adattamento del giocatore al mercato argentino ed il club dovrà fare uno sforzo”.