Supercoppa Italiana 2015: come acquistare i biglietti per Juventus – Lazio

supercopppa italiana

Sono in vendita i biglietti per la finale di Supercoppa Italiana fra Juventus e Lazio, in programma a Shanghai il prossimo 8 agosto con inizio alle ore 20.00 locali (14.00 ora italiana). Lo ha comunicato in data odierna la Lega di Serie A, specificando che la biglietteria stadio dell’evento è gestita dalla società cinese
United Vansen International Sports Co. Ltd., licenziataria della gara, con sede in D-22F,
Vantone Center, 6 Chaowai Street, Chaoyang District, Beijing,100020 CHINA, tel.
+86-10-59071580

Inoltre “i biglietti sono acquistabili inoltrando una email di richiesta a Private Incentive Milano esclusivista di UVS per la biglietteria in Italia al seguente indirizzo di posta elettronica”:
[email protected]

Dallo stesso indirizzo di posta elettronica verrà inoltrata una email di risposta riportante tempi e modalità di pagamento e ritiro dei tagliandi di ingresso.

Lo Stadio di Shanghai, costruito nel 1997, può contenere fino a 80.000 spettatori ed è stato utilizzato per disputare le partite di un girone eliminatorio delle Olimpiadi 2008 a Pechino.

 

Juventus – Barcellona: giovedì 21 il via alle vendite dei biglietti

juventus barcellona

La Juventus ha reso noto sul sito ufficiale che giovedì 21 maggio alle ore 12 avrà inizio la vendita per i biglietti per la finalissima di  Champions League di Berlino contro il Barcellona  sul sito creato per l’occasione da Francorosso, www.berlino2015.it.
Dapprima i biglietti saranno offerti in prelazione agli abbonati dello Juventus Stadium, con scadenza giovedì 28 maggio alle ore 12, esattamente una settimana dopo.
Condizione base è che ogni abbonato avrà diritto all’acquisto di un solo tagliando, a lui stesso intestato. Sarà possibile organizzare gruppi di massimo 4 abbonati.

I biglietti verranno venduti unicamente assieme ai pacchetti di viaggio predisposti da Francorosso.
Le categorie di biglietti in vendita sono le seguenti:
– Categoria 2, 280€;
– Categoria 3, 160€;
– Categoria 4, 70€;

Nel prezzo del biglietto si dovrà aggiungere un importo di 3,85€, somma necessaria per poter utilizzare i trasporti pubblici della città di Berlino per la giornata di gara e fino alle 3 del mattino del giorno dopo la gara.

Euro 2016: biglietti in vendita dal 10 giugno

biglietti

Seppure manchi ancora un anno ad Euro 2016, che si svolgerà in Francia dal 10 giugno al 10 luglio del prossimo anno, UEFA e EURO 2016 SAS (l’ente organizzatore) hanno comunicato le modalità di vendita dei tagliandi per la fase finale. In coincidenza con il countdown fissato ad un anno esatto dalla partita inaugurale, saranno messi in vendita un milione di biglietti per il pubblico neutrale.

I tagliandi potranno essere acquistati solo attraverso il sito EURO2016.com; pertanto saranno disponibili per i tifosi di tutto il mondo. Il sistema prevede che ciascun soggetto, dopo essersi registrato sul portale on-line, potrà richiedere un massimo di 4 tagliandi per ogni partita, un solo match al giorno per ciascun richiedente e nessun obbligo di acquistare più biglietti per sperare di entrare in possesso dei tagliandi di semifinali e finale. Per quanto riguarda invece le aziende, EURO 2016 SAS propone pacchetti – hospitality creati su misura.

Sono 4 le categorie di prezzo dei biglietti: l’UEFA ha voluto adottare una politica di contenimento dei costi per i tifosi. Infatti il tagliando base, corrispondente ad una delle due curve di ciascuno degli stadi di Euro 2016, sarà sempre inferiore a Euro 100, anche in occasione della finalissima di Parigi. Fondamentale sottolineare che i matches in cui la domanda dovesse superare l’offerta, i biglietti verranno assegnati tramite estrazione. Inoltre, a garanzia della neutralità del sorteggio, ciascun richiedente avrà le stesse possibilità di aggiudicarsi un biglietto, indipendentemente dalla data di presentazione della richiesta, sempre che sia stata effettuata dal 10 giugno al 10 luglio 2015.

Nel complesso Euro 2016 vedrà disputarsi 51 partite in 10 stadi, con 24 squadre ammesse alla fase finale per la prima volta. Complessivamente i biglietti disponibili saranno ben 2,5 milioni.

Partita         Cat. 4       Cat. 3       Cat. 2       Cat. 1

Fase a gironi     €25           €55          €105        €145

Ottavi di fin.      €25           €55          €105         €145

Quarti di fin.     €45            €85          €135         €195

Semifinali         €65           €165         €295         €495

Part. inaugur.    €75          €195         €395         €595

Finale                €85          €295         €595         €895

Finale Champions League: come comprare i biglietti

stadio berlino

Il prossimo 6 giugno Juventus e Barcellona si sfideranno all’Olympiastadion di Berlino per la conquista della 60-esima edizione della Champions League ( prima Coppa dei Campioni).

Sul sito dell’UEFA era stato aperto un portale per l’acquisto dei tagliandi dalle ore 12.00 del 5 marzo fino alle 18.00 del 23 marzo. La modalità per poter entrare in possesso del prezioso ticket era che ogni richiedente doveva compilare il modulo online con la possibilità di richiedere un massimo di due biglietti. In questo modo si è guadagnato il diritto per partecipare al sorteggio dei biglietti, indipendentemente dal momento in cui ha inoltrato la richiesta all’interno del periodo valido.

Entro lo scorso 10 aprile tutti i candidati sono stati informati tramite  email dell’avvenuto sorteggio. In caso di esito positivo, i sorteggiati riceveranno il tagliando presso il domicilio da loro indicato al momento della compilazione del form.

Le categorie dei biglietti sono le seguenti
Categoria 1: €390
Categoria 2: €280
Categoria 3: €160
Categoria 4: €70

Pacchetto giovani: €140 (1 adulto + 1 bambino nella categoria 2)

Non è stata trascurata la fascia per i disabili, con sedia a rotelle ed accesso facilitato, con l’obbligo di allegare un certificato valido della disabilità durante la registrazione. Il prezzo per questa tipologia è di  €70 mentre un adulto può richiedere un posto gratuito riservato all’accompagnatore.

Ma non tutti i biglietti sono stati messi in vendita: infatti il sito dell’UEFA si è riservato la vendita di 6.000 tagliandi, destinando poi 20.000 biglietti per ciascuna delle due finaliste ed il resto per tutti gli enti che parteciperanno all’evento, canali televisivi, partners commerciali, le federazioni nazionali ed il comitato organizzatore locale.

Da ieri poi, si sono già scatenati online alcuni siti specializzati nella vendita di tickets per eventi speciali come viagogo.it; ticketbis.it; easysporttickets.com che  proponevano varie soluzioni per Berlino, a seconda delle tasche dei tifosi.

Genoa – Roma vietata per gli ultras giallorossi

In base alle decisioni dell’Osservatorio  Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, il prossimo match di campionato fra Genoa e Roma si disputerà regolarmente a Marassi all’orario canonico delle 15.00 di domenica, subendo però alcune limitazioni. Come pubblica la società genoana sul proprio sito, è stata disposta la chiusura del settore ospiti, il divieto di vendita ai residenti nella regione Lazio, il divieto di vendita on-line ed è stata consentita la vendita dei tagliandi nelle sole ricevitorie abilitate nella regione Liguria.

Cagliari – Catania: la nota della società per i biglietti

Si torna in Sardegna e per il Cagliari ed i suoi tifosi è una lieta notizia: pochi minuti fa la società del presidente Cellino ha diramato un comunicato ufficiale con cui vengono chiarite le modalità per l’acquisto dei preziosi tagliandi.

«La Società, scusandosi per la lunga attesa e per i disagi che i propri tifosi hanno dovuto subire in queste ultime ore, informa che il ritardo sull’apertura dell’evento è dovuto alle difficoltà sulla nuova configurazione dei posti da assegnare agli spettatori, effettuata in condizioni di emergenza, in base alla capienza per settore autorizzata la sera scorsa. Pertanto la Società cercherà di accontentare fin quanto sarà possibile, data la capienza limitata, le richieste dei tifosi stessi, invitando inoltre gli abbonati a recarsi presso il Cagliari Point di viale La Playa per esercitare il loro diritto di prelazione. Chiediamo invece a tutti gli altri nostri sostenitori di non affollare le biglietterie, in modo da riuscire ad espletare tutte le procedure organizzative entro la mattinata di domani».

Il Presidente del CONI dice basta ai biglietti gratis

Giovanni Malagò, nuovo presidente del CONI da circa un mese, intende dare una ventata seria di cambiamento ed attacca uno dei favoritismi più sgraditi, ovvero l’elargizione a pioggia degli ingressi omaggi per la tribuna dello stadio Olimpico, di proprietà del massimo organismo sportivo italiano.

Ed il comunicato con cui rende pubblica la decisione è molto secco: “al fine di evitare strumentalizzazioni su favori e privilegi riservati ai Parlamentari della Repubblica.Il Coni comunica che, al fine di evitare strumentalizzazioni su favori e privilegi riservati ai Parlamentari della Repubblica, ha deciso di non rilasciare più la concessione della tessera riservata ad onorevoli e senatori per l’accesso alle manifestazioni sportive che si svolgono sul territorio nazionale”.

Torna la Champions e l’UEFA inizia la vendita dei biglietti per la finale

Ecco che da martedì torna la massima competizione per clubs a livello europero e la federazione continentale inizia la vendita dei biglietti per la finale di UEFA Champions League 2013 a Wembley: a partire da inizia lunedì 11 febbraio alle 12.00(CET) esclusivamente su UEFA.com e con conclusione venerdì 15 marzo alle 18.00(CET), i biglietti non saranno venduti in ordine di prenotazione, ma verranno assegnati con un’estrazione al termine della fase di prevendita.

La finale che avrà luogo a Wembley sabato 25 maggio alle 19.45 ora locale (20.45 CET), su una capienza netta di 86.000 posti, ai tifosi e al pubblico generale saranno destinati 59.000 tagliandi. Le due squadre finaliste riceveranno 25.000 biglietti ciascuna, mentre i restanti 9.000 verranno appunto messi a disposizione dei tifosi di tutto il mondo attraverso il sito ufficiale.

Questi i prezzi in sterline:

Categoria 1: £330
Categoria 2: £230
Categoria 3: £140
Categoria 4: £60

Già esauriti i biglietti per Celtic – Juventus

Manca ancora circa un mese prima che Celtic ed Juventus si incrociano nello stadio scozzese di Glasgow, ma la scritta, Sold out,  è apparsa sul sito ufficiale del Celtic già nella giornata di oggi . Infatti, l’intero numero dei biglietti messi in vendita in Scozia per la sfida valida per gli ottavi di finale di Champions League fra Celtic e Juventus, che si giocherà al Celtic Park che, con una capienza di 60.832 spettatori, è il terzo impianto calcistico del Regno Unito, vedrà la sera del 14 febbraio gli spalti gremiti.

Brasile – Italia già esaurito? Allora si sorteggia il biglietto

Il match più atteso della prossima Confederations Cup in programma nel paese sudamericano nel prossimo giugno sarà quello fra i padroni di casa e l’Italia vice-campione d’Europa. Si disputerà il 22 giugno a Salvador de Bahia, stadio che ha una capienza di 50.000 persone; peccato che la federazione verdeoro abbia già ricevuto ben 62.628 richieste online di assistere all’incontro, motivo per cui domani verrà effettuato il sorteggio per assegnare i tickets che daranno accesso all’Arena Fort Nova.

Le richieste invece per sedersi sugli spalti del Maracanà, luogo della finalissima, sono al momento soltanto 46.246, capace di contenere fino a 96.000 persone.