International Champions Cup: Juve e Barcellona si scontrano a luglio

Nel prossimo luglio Juventus e Barcellona si affronteranno in occasione dell’International Champions Cup, il torneo organizzato negli USA e che vede ai nastri di partenza i top clubs del calcio mondiale. Secondo quel che riporta il quotidiano catalano elmundodeportivo, il torneo frutterà agli spagnoli in termine economici ben più dei 6 milioni di euro incassati con la tournée orientale che nel 2013 Barcellona effettuò durante la fase di preparazione alla Liga.

Tornando al torneo americano, Juve e Barca sono state inserite nello stesso girone che prevede anche i Los Angeles Galaxy ed una compagine messicana ancora da definire. Gli incontri si disputeranno sulla costa ovest degli Stati Uniti mentre per le due finali per il primo ed il terzo posto, sono diverse le candidature.

Nell’altro girone invece sono note per ora le partecipazioni di Manchester United e Chelsea, a si aggiungeranno le altre due squadre rimanenti. Ricordiamo che  nella scorsa edizione presero parte al torneo Milan, Inter e Roma.

 

David Villa: suo il primo goal nella storia del New York City

Il primo goal nella storia del New York City, nuova franchigia della MLS, e’ merito dell’attaccante spagnolo David Villa. In un incontro amichevole con gli scozzesi del St Mirren, superati per 2-0, Villa ha superato di sinistro l’estremo difensore avversario dopo una respinta della difesa. Il nazionale spagnolo, capitano della compagine newyorchese, ha poi “inciso” in Twitter la sua gioia: “Orgoglioso di aver segnato il promo goal nella storia del New York City FC. Buon lavoro a tutta la squadra. Continuiamo a lavorare duro!

Fantastico: Bradley segna direttamente dal calcio d’angolo

ha giocato in Italia con la maglia della Roma ,che lo ceduto per la cifra di ben 8K di euro l’anno passato al Toronto FC, la squadra con cui fra poco scenderà in campo Sebastian Giovinco. E Bradley, con la maglia dell’USA in amichevole contro Panama, ha voluto dare un saggio della sua abilità tecnica segnando direttamente dal corner!

Goal rapido: 5 secondi per Koch del St.Pauli

Sono bastati 5 semplici secondi a Julian Koch, centrocampista 24enne del St Pauli, club della Serie B tedesca, che in un incontro amichevole contro gli svizzeri del Winterthur, dopo aver rubato palla a centrocampo subito dopo il fischio d’inizio, ha lasciato partire da 45 metri circa un tiro potente che ha colto di sorpresa l’estremo difensore avversario.

Brutto intervento sulle gambe in Boca – Racing

In Argentina le squadre sono in piena fase preparatoria per il prossimo torneo che vedrà in lizza ben 30 squadre per il titolo nazionale, non più diviso in due tornei. E le amichevoli sono l’occasione giusta per far sentire la “garra”. Quando però si eccede , come in Boca Juniors – Racing Club, possono saltare i nervi, come occorso a Leandro Marin, e le ginocchia….del suo avversario. Per il difensore del Boca, ovviamente, è arrivato il meritato cartellino rosso.

Neuer, pazzo tackle in amichevole contro Al-Hilal

Manuel Neuer è sicuramente il miglior portiere al mondo in questo momento storico, ma anche ai migliori capita l’incidente di percorso. Per fortuna che al numero uno tedesco è stata risparmiata l’onta della rete subita perchè un tackle del genere, in amichevole con il suo Bayern Monaco contro la squadra araba dell’ Al-Hilal, poteva costare caro in termini di figuracce

http://youtu.be/GKZ2_QfXvJY

Inter – PSG, amichevole in Marocco a dicembre

Amichevole di lusso fra l’Inter di Mancini ed il PSG di Blanc è stata programmata per il 30 dicembre prossimo a Marrakech. Lo ha reso noto la federazione calcistica del Marocco in un comunicato, aggiungendo che sede del match sarà il Grande stadio di Marrakech, con una capienza di oltre 40.000 posti, Solo dieci giorni prima sarà la location della finale del Mondiale per club.

Sbagliare a porta vuota

L’amichevole Olanda – Messico è terminata con una vittoria per i centroamericani per 3-2, mettendo ancora più in difficoltà il neo tecnico degli orange Gus Hiddink. Ma a non facilitare le cose ci si mette anche il centravanti ben noto alle cronache italiane Huntelaar che da due passi, a rete sguarnita fallisce una delle più facili palle – goal.