CT Equador dirige allenamento a bordo dello scooter

quinteros

Gustavo Quinteros è il commissario tecnico dell’Equador che da qui a pochi giorni sarà impegnato nelle qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018. E a causa di un infortunio durante una partita di calcio fra amici, ha subito un trauma al tendine d’Achille che lo ha praticamente immobilizzato.

Ma Quinteros non si è dato per vinto: a bordo di una comoda macchina che solitamente usano gli anziani che faticano a camminare, ha diretto la seduta di allenamento della nazionale sudamericana, con l’auspicio che i suoi giocatori, venerdì sera, abbiano un “motore” come il suo per rincorrere i giocatori dell’Argentina vice-campione del mondo in carica.

Udo Lattek: un mito del calcio saluta il mondo

La Germania calcistica piange la morte di Udo Lattek , tecnico super vincente, il primo ad ave trionfato in tutte e tre le competizioni europee, ossia Coppa dei Campioni, Coppa delle Coppe e Coppa Uefa, record raggiunto dal nostro Giovanni Trapattoni. Lattek aveva compiuto 80 anni il 16 gennaio scorso ed era affetto da tempo dal morbo di Parkinson.

Nel corso della sua lunga carriera ha diretto fra le altre Bayern Monaco, Borussia Dortmund, Barcellona e Colonia, potendo allenare campioni come Matthaus, Maradona e Beckenbauer, conquistando complessivamente 15 trofei.

Aguirre: esonerato dal Giappone per un sospetto di combine

Per il messicano Javier Aguirre, ct del Giappone, è bastato l’indagine che la federazione spagnola sta conducendo su una combine, al momento presunta. L’inchiesta risale all’ultima giornata di Liga 2010-11, quando Aguirre era il tecnico del Saragozza,  compagine che vinse sul terreno del Levante per 2-1 e si garantì la permanenza nella massima serie.

Pochi giorni fa il numero uno federale nipponico Kunia Daini aveva smentito ogni ipotesi di licenziamento relativo all’eliminazione della nazionale dalla Coppa d’Asia ed aveva confermato il messicano ala guida tecnica. Oggi invece il dietrofront:  “Non vogliamo correre il rischio che questa vicenda possa in qualche modo influenzare il nostro cammino nelle prossime qualificazioni ai Mondiali” ha spiegato alla stampa. Aguirre era subentrato ad Alberto zaccheroni subito dopo la conclusione dei Mondiali in Brasile.

Sabella al Milan? In Argentina si dice possibile

Poche ore fa Alejandro Sabella, ex tecnico dell’Argentina agli ultimi Mondiali in Brasile, ha aperto il cassetto dei suoi pensieri, facendo chiarezza sul suo futuro: “Il mio manager ha ricevuto negli ultimi giorni una proposta di ct per la nazionale del Perù, però al momento non ho ancora preso alcuna decisione, voglio prendermi del tempo e analizzare ulteriori possibilità. E’ molto probabile che andrò a lavorare all’estero, ma con calma prenderò la mia decisione”.
Ma secondo TyC Sports, emittente argentina sportiva, Sabella sarebbe vicino addirittura al Milan. Il “Pachorra” questo il soprannome del tecnico argentino, sarebbe stato contattato dalla dirigenza rossonera e nei prossimi giorni potrebbe viaggiare in direzione Italia per prendere contatto con la realtà milanista.

Diverse le proposte che negli ultimi mesi sono giunte al suo procuratore Eugenio López, ma l’ex ct di Messi e C. ha preferito rimanere ai box in attesa di una proposta interessante, quella che potrebbe essere arrivata proprio dal club del Presidente Berlusconi.

PSG: se va via Blanc, arriva Conte?

La figura del tecnico francese Laurent Blanc alla guida del PSG si sta adombrando nelle ultime settimane: gli ultimi risultati in Ligue 1 hanno fatto precipitare il club parigino in quarta posizione, a 4 punti di distanza dal capo-classifica Lione. Se ad esso si aggiungono le voci che vogliono Cavani e Lavezzi in rotta di collisione con l’ex difensore di Inter e Napoli, il disegno è presto fatto. Questa sera inoltre il PSG scenderà in campo per il match di Coppa di Lega contro i “verdi” del St Etienne ed un’uscita dal torneo potrebbe far precipitare la situazione.

La voce dei tifosi, tramite un sondaggio che la rete radiofonica Rmc ha effettuato domenica sera, ha espresso il desiderio di vedere il ct dell’Italia Antonio Conte sulla panchina in sostituzione di Blanc qualora fosse esonerato e dato che già a luglio le voci in merito ad un possibile arrivo di Conte sotto la Tour Eiffel erano parse credibili, l’ipotesi non pare così fantasiosa.

Luis Enrique: non ho la tv in auto per vedere il Real

Ironico e spiritoso l’ex tecnico della Roma ed attualmente guida del Barcellona storico, avversario del Real Madrid. Alla domanda se guarderà la prossima finale del Mondiale per Club di domenica, che  il club madrileno giocherà contro il San Lorenzo, Luis Enrique ha così dichiarato: “Andrò a Gjion, la mia terra, e nell’auto non ho il televisore. Che peccato, davvero! Come sempre, che vinca il migliore”, ha concluso serafico a dimostrazione che dopo il match di sabato al Nou Camp, penserà a riposarsi a casa sua.

Benitez: ho già scartato due offerte

Settimana calda per Benitez ed il suo Napoli: la sconfitta di San Siro contro in Milan in chiave terzo posto è stata molto secca e domani contro il Parma ultimo in classifica e lunedì in “trasferta” a Doha la finale di Supercoppa Italiana sono due sfide  che il presidente De Laurentiis vuole assolutamente a tutti i costi.

Nella consueta conferenza stampa pre-partita il tecnico spagnolo ha però puntato l’indice contro le presunte voci che lo vogliono lontano dagli azzurri a fine stagione: “Non so se vado via non so se resto a Napoli, io ora sono l’allenatore di questa squadra e voglio vincere qua. Se vado a Liverpool è per la mia famiglia, non perché vado al Liverpool. In questi 15 giorni ho rifiutato 2 offerte da due squadre che mi offrivano di più per i prossimi quattro anni. Ho rifiutato perché ora sono l’allenatore del Napoli. Non so dove sarò il prossimo anno, ma voglio il meglio per questa società”.

Camoranesi inizia la carriera da trainer

Nuova veste per l’ex Juventus , l’italo argentino Mauro German Camoranesi che, svestiti i panni da calciatore, ha accettato l’incarico in Messico di allenatore del Coras, club militante nella seconda divisione nazionale. Per Camoranesi si tratta di un ritorno nel paese centroamericano che lo ha visto protagonista con con il Santos Laguna e con il Cruz Azul prima di varcare l’Oceano per vestire in Italia le maglie di Verona e Juventus.

Liverani nuovo tecnico del Leyton Orient

Per Fabio Liverani riprende la carriera di allenatore: dopo la parentesi nella passata stagione sulla panchina del Genoa, durata un mese circa e finita con l’allontanamento in favori dell’attuale Gianpiero Gasperini, l’ex calciatore di Lazio e Fiorentina siederà sulla panchina del Leyton Orient, club londinese militante nella terza divisione inglese: “Sono emozionato e non vedo l’ora di iniziare questa sfida. Questo è un progetto a lungo termine, lavoreremo insieme per renderlo un successo”, ha dichiarato Liverani che va così ad ingrossare le fila degli italiani già presenti, a partire dal proprietario Francesco Becchetti.

Ufficiale: Ramon Diaz nuovo ct del Paraguay

Sarà Ramon Diaz, ex attaccante di Inter, Fiorentina e Napoli il nuovo commissario tecnico del Paraguay.. Ex tecnico del River Plate, ha firmato un contratto della durata quadriennale, scadenza in vista dei mondiali di Russia 2018. Diaz subito dopo la firma sul contratto ha dichiarato: “Sicuramente abbiamo molto lavoro da svolgere davanti a noi. La Copa America in Cile e le qualificazioni per i Mondiali rappresentano la più grande opportunità per la mia carriera, sono contento della decisione presa”.