Boca Juniors: niente maglia rosa, altrimenti sarà multa

Il Boca Juniors, reduce dalla vittoria di domenica nel Superclasico in casa del River Plate, non indosserà la camiseta alternativa, ovvero rosa come invece era previsto. La AFA, la federazione argentina, ha stabilito che nel caso i boquensi dovessero indossare nel prossimo match contro il Rosario la maglietta, verrebbero multati, come da norma stabilita dalla federcalcio mercoledì scorso. La maglietta rosa fu presentata ufficialmente lo scorso 20 luglio e celebra la casacca indossata dal club in alcune delle prime partite della sua storia.

Maradona : mi sento un esiliato sportivo

Il presidente dell’ Argentinos Juniors, Luis Segura, ha ammesso che Diego Maradona è un possibile candidato a diventare il tecnico della squadra in caso di un possibile allontanamento di Gabriel Schurrer, ed ha aggiunto che il suo ritorno “ sarebbe più che importante per il club”.

“E’ una possibilità. Diego quello che ha è che con le sue dichiarazioni è piccanti e utilizza termini estremi. Comprendo che tornerà a dirigere una squadra e ci fosse la possibilità di venire all’Argentinos, la analizzerebbe”, ha detto Segura in un’intervista alla radio De La Plata.

Maradona, che al momento si trova a Dubai impegnato come ambasciatore sportivo del paese arabo, è stato inserito nella lista dei candidati alla luce della sua ultima dichiarazione, in quanto dice di sentirsi come “un esiliato sportivo” per le pressioni del presidente della AFA, Julio Grondona.

“Vado a morire in piedi in un campo da calcio argentino. Sono un esiliato però non per i giocatori, se non per il presidente della AFA e per Bilardo e per i dirigenti federali, che stanno tutto il tempo a succhiare il calzino a Grondona”, ha detto ieri Maradona in alcune dichiarazioni all’emittente radiofonica del suo paese La Red.