Serie B: si cambia nome, il via posticipato al 5 settembre

serie-b

Importanti  novità per la : nell’Assemblea straordinaria presso la sede di Milano, la Lega delle società cadette ha votato all’unanimità lo slittamento dell’avvio del torneo, operazione necessaria in seguito allo scandalo scommesse che ha coinvolto in primis il ed a cascata le altre società  coinvolte nelle partite al vaglio degli inquirenti, senza dimenticare che anche in Lega Pro il caso , promosso sul campo, è soggetto ad indagine.

La Serie B prenderà il via sabato 5 settembre con l’anticipo mentre il resto della giornata si disputerà l’indomani, in virtù della sosta della Serie A per gli incontri di qualificazione della nazionale ad Euro 2016.

Importante anche la presentazione di Simone , il calciatore passato agli onori della cronaca peer aver denunciato nel 2011 il tentativo di combine ai tempi in cui militava nel Gubbio. Dopo la denuncia, al termine del torneo cadetto, Farina non trovò nessuna squadra che lo tesserasse e si trasferì in Inghilterra, dove l’Aston Villa lo assunse con il ruolo di community coach per il settore giovanile. Farina assumerà un ruolo all’interno dello Staff della Lega, relativo alla promozione degli aspetti etici e di integrità, con un profilo esteso al campo internazionale.

Ultima novità, l’Assemblea ha optato per il cambio di denominazione: verrà abbandonato l’acronimo storico Serie B per equipararsi ai rispettivi tornei delle più importanti leghe europee. Il prossimo torneo si chiamerà pertanto LNPB ovvero Lega Nazionale Professionisti B.