Zeman accende già Cagliari – Juventus

non sarà la madre di tutte le partite, ma quando mister affronta i bianconeri, non è mai un match “normale”. Le sul di un decennio fa sono ancora fresche nelle menti dei dirigenti juventini e stavolta, la , di giovedì a causa dell’impegno di Supercoppa Italiana della Juve, potrebbe essere decisiva per il tecnico boemo.

E nella conferenza stampa odierna Zeman ha risposto alla domanda precisa: “Per me una partita speciale? Come sempre e come da vent’anni a questa parte: dà sempre molti stimoli”. Quale giocatore Zeman vorrebbe togliere alla Juve? “Tutti, sono tutti bravi. È forte la squadra con il suo collettivo. Differenze tra e ? Questione di ritmi. Più alti con Conte, più possesso palla con Allegri”.