Sebastiani rassicura Stroppa: non è in discussione

L’assedio dei tifosi pescaresi fuori dai cancelli dello Stadio di dopo il deludente pareggio di ieri contro un’ in dieci per tutto il secondo tempo è stato mal digerito dai supporters del . Il rancore ancora del match perso nettamente in casa contro i rivali della Lazio, una partita che in Abruzzo aspettavano da ben venti anni e in settimana l’intrusione nel centro sportivo dove si stavano allenando i ragazzi di Stroppa era un segnale poco distensivo.

Ieri dopo la partita sono però arrivate le parole rassicuranti del presidente rilasciate ai microfoni delle televisioni: “Chiaro che i risultati sono importanti, ma la fiducia a Stroppa non è condizionata ai risultati. Lui è bravo e i ragazzi lo seguono. Stroppa non è in discussione, non possiamo dare seguito agli umori della piazza o dei media, abbiamo un progetto e vogliamo portarlo avanti con lui. I tifosi hanno chiesto ad alcuni giocatori maggiore impegno. Tutti danno il massimo, ma sono convinto che ora daranno ancora di più per capovolgere la situazione”.

Oggi però alcuni quotidiani parlano dell’ombra di Marino che si allungherebbe su mister Stroppa, che la trasferta a Verona contro il Chievo sia risolutiva?