Roma – Udinese: “furie” giallorosse per il secondo posto?

totti roma udinese

Si prospetta un Olimpico infuocato questa sera per l’incontro , valido per la 36-esima giornata di . I precedenti sono a favore della squadra di casa con un totale di 40 vittorie mentre i friulani hanno collezionato solo 21 vittorie su 85 scontri diretti. L’ultima vittoria bianconera è datata 28/10/12, quando gli ospiti riuscirono a ribaltare il risultato da 2-0 a 2-3.

La spina nel fianco dei friulani è sicuramente Francesco . L’attaccante romanista ha segnato ben 13 volte facendo diventare così l’Udinese una delle sue vittime preferite. Garcia dovrebbe schierare il 4-3-3. Tra i pali confermato come al solito De Sanctis, in difesa occuperanno il ruolo di centrali Manolas e Yanga-Mbiwa, come terzini schiererà Holebas da una parte e Torosidis dall’altra. Il centrocampo sarà occupato da Pjanic – De Rossi – Nainggolan, con quest’ultimo che avrà il compito di recuperare palla e scaricarla a Pjanic che a sua volta dovrà inventare assist per il tridente super offensivo Ibarbo – Totti – Iturbe.

Stramaccioni risponde col 4-3-1-2. A salvaguardare la porta troveremo il greco Karnezis, come centrali la coppia Domizzi-Danilo, mentre sulle fascie troveremo Piris e l’instancabile Widmer. Le novità le abbiamo a centrocampo dove partiranno con la maglia da titolare il trio Badu – Pinzi – Allan con il compito di bloccare sul nascere qualsiasi iniziativa casalinga, infine Guilherme con il compito di rubar palla, far salire la squadra e cercare di mettere davanti alla porta la coppia Thereau – Perica. Il croato viene schierato titolare per la primo volta in tutto il campionato e sicuramente vorrà mettere in mostra le sue qualità offensive. La Roma, dopo la sconfitta fuori casa contro il Milan, vorrà rifarsi e vincere per ritornare al secondo posto; dall’altra parte l’Udinese, già salvo da tempo, cercherà di mettere in difficoltà i capitolini sfruttando ogni minima occasione. Ci si aspetta un incontro davvero ricco di gol.

Autore : Claudio Micalizzi