Pulici: finchè non vedrò una gru al Filadelfia……

Ospite della redazione di Tuttosport, Paolo Pulici, storico bomber del dell’ultimo scudetto targato 1975-76, si è voluto soffermare sulla tematica stadio, ovvero la ricostruzione dello storico che vide le imprese del Grande , tragicamente perito sulla collina di Superga.

E Pulici è stato molto schietto: “Ci crederò quando vedrò le gru in azione. Troppe parole sono state pronunciate invano”, questo perchè le parole spese negli anni sono state tante e vane.

“C’era un corridoio che ci faceva sentire parte di un unico gruppo. Noi, poi la De Martino, la Primavera e via via sino ai pulcini. Questo luogo creava senso di appartenenza, stando in quel posto coltivavi l’amore per la maglia che ti entrava dentro. Allora sì eri disposto a fare una corsa in più, per te e per i compagni”, rimarcando cosa significa il vero Cuore Toro.