Llorente, uomo nuovo per la Juve: rimango qui

Due reti al , fra andata e ritorno, per Fernando , e motivazioni forti ora che si sente parte integrante del progetto di Antonio . Dopo le prime settimane di adattamento l’ex giocatore dell’Atletico Bilbao, vuole cominciare a dimostrare di che pasta è fatto ed in un intervista radiofonica a Radio Nacional dice: «Stanno iniziando ad arrivare i frutti di tutto il lavoro fatto in questo avvio di campionato. Ho lavorato molto ed ora e ora si vede. Ho voglia di continuare così e migliorare partita dopo partita. L’adattamento ai movimenti della non è stato facile perché ho dovuto fare molti allenamenti duri. A poco a poco però ho iniziato a fare quello che vuole il mister Antonio Conte. Non appena mi abituerò tutto andrà molto meglio».

Dopo i blancos di Madrid, lo Juventus Stadium avrà ospite i partenopei, appaiati in classifica: «Il è un club di alto livello. Ci giochiamo moltissimo anche se rimangano molte gare di campionato ancora da disputare. Resta il fatto che questi punti potranno essere fondamentali. Io via a gennaio dalla Juve? Non mi si è mai prospettata questa ipotesi. Sono cose che escono dai giornali e, come molte altre, non rappresentano la verità. In realtà alla Juve tutti mi dimostrano molto affetto e si fidano molto di me».