Cellino: mi vergogno con i miei giocatori per lo stadio

Sconfitta sul campo di Udine, il si ritrova a centro classifica dopo la seconda sosta del torneo, ma ciò che più preme risolvere al presidente Cellino è la questione e con queste parole il numero uno sardo ha voluto quasi chiedere scusa ai suoi giocatori per il disagio arrecato, come riportato dall’Unione Sarda oggi: «I ragazzi ci hanno messo il cuore, ora hanno il morale a pezzi. E’ colpa della questione stadio: ogni volta che incontro i giocatori abbasso lo sguardo, non riesco a guardargli negli occhi, perché ho la sensazione di imbrogliarli».