Sunderland si cambia: via Poyet, arriva il santone Advocaat

Solo due giorni fa Paolo Di Canio , ex tecnico del , aveva tuonato contro la dirigenza dei Black Cats, ritenendola incapace di gestire  con il cuore un club nel quale i tifosi amano visceralmente i colori bianco-rosso-nero. Il club aveva infatti subito una pesante sconfitta casalinga per 0-4 per merito dell’Aston Villa ed era scivolato all’ultimo posto utile  per la salvezza.

Dopo aver licenziato nella giornata di ieri il tecnico Poyet, che nella passata stagione aveva condotto la squadra alla salvezza, il presidente Ellis Shorts ha annunciato con estrema soddisfazione  il nuovo tecnico, l’olandese Dick Advocaat: “Dick ha un curriculum incredibile e una grande esperienza. Abbiamo un solo obiettivo ora: risalire la classifica”.

Advocaat, 67 enne, ha alle sue spalle numerosissime esperienza ed un palmares ricco: scudetti in Olanda, Scozia e Russia alla guida dello Zenit San Pietroburgo, con cui trionfò anche in Europa League e Supercoppa Europea nel 2008. La sua ultima esperienza sulla panchina della Serbia si è conclusa con le dimissioni lo scorso 15 novembre dopo la sconfitta interna per opera della Danimarca per 3-1.