Anche Platini s’inchina di fronte a Pirlo: eccezionale

In attesa di assistere in questo tardo pomeriggio alla finalissima del campionato Under 21 fra e Spagna, Michel , numero uno dell’UEFA, ha voluto sottolineare la classe del regista degli azzurri impegnati nella Confederations Cup. Su ha così espresso il suo parere: «Stiamo parlando di un grande giocatore perché dà un valore aggiunto alle sue squadre sia per tecnica che per organizzazione. La sua sfortuna è che nella storia rimangono più nella mente dei tifosi i grandi goleador perché le tv fanno vedere soprattutto i gol. Nella Juve infatti ci si ricorda di più di Del Piero che di altri. È lo stesso problema di portieri, difensori e centrocampista di fatica. È un giocatore eccezionale, con grandi qualità e devo dire che lo ammiro moltissimo. Mi tolgo il cappello di fronte a lui».