Neymar: c’è una cosa che si chiama rispetto

Il , con la vittoria in casa dell’, si è guadagnato l’accesso alla di ed il brasiliano è stato l’asso vincente dei blaugrana. Tuttavia il comportamento in campo del numero 11 ha provocato le ire dei rivali tanto che Gabi ha sottolineato che “ha un modo di giocare peculiare, soprattutto quando sta vincendo” mentre Cani è stato ancora più incisivo, preannunciando guai per la stella del Barcellona dicendo che “tutta la sua carriera rischia di essere problematica. Neymar ha uno stile di gioco particolare, parla, tira l’erba, è il suo modo”. Ed il calciatore ha voluto rispondere, postando sul profilo personale l’immagine di ieri sera, festeggiando il del 3-2 portando la mano all’orecchio ed il messaggio: “Nessuno è obbligato a piacere a qualcuno, però esiste una parola che si chiama rispetto”.