Giocare alle 23 è una mancanza di rispetto

El Cholo era solito  mordere i garretti degli avversari durante i 90 minuti dei matches che per lui rappresentavano battaglie. E da quando ha svestito la maglia di calciatore per indossare i panni dell’allenatore, con successo visti i risultati prima in Argentina e poi in Spagna, ultima la vittoria in Europa League con l, non ha perso la grinta nell’esprimersi.

Domenica prossima i colchoneros debutteranno nella Liga contro il Levante ad un orario insolito, le 23.00. Infatti da quest’anno il massimo campionato iberico avvierà l’esperimento  di far cominciare alcuni incontri a questo orario, che termineranno un giorno solare dopo intorno all’una di notte.

A precisa domanda circa un suo parere, Simeone ha così risposto: ” E’ difficile, però poco possiamo fare, semplicemente dire che non siamo d’accordo. E’ una mancanza di rispetto verso il pubblico ed i giocatori. Non ho altro da dire. Finire di giocare quasi all’una del mattino mi sembra strano”.