Barcellona: niente campagna acquisti, la FIFA impone lo stop

Notizia clamorosa negli ultimi minuti è arrivata dal massimo organismo mondiale del calcio, la , che ha imposto il blocco dei trasferimenti, in entrata ed uscita per il per un anno. La sanzione, che scadrà nel luglio 2015, è motivata dal fatto che il club catalano abbia operato una serie di  trasferimenti internazionale di giocatori minorenni non spagnoli tra il 2009 e il 2013. Il regolamento in vigore consente infatti che l’operazione sia possibile solo in caso di maggiore età con alcune eccezioni.

La sanzione prevede anche una multa di 450.000 franchi svizzeri, con un termine di 90 giorni per regolarizzare la posizione dei calciatori ed il dispositivo punisce anche la federcalcio spagnola con una multa di 500.000 franchi svizzeri.