Oggi è Raiola a entrare a piede duro: Tagliavento va squalificato

La prodezza in negativa di uno dei assistiti più famosi, , non è passata inosservata. Se ieri sera è stato il fischietto italiano a sanzionare con un rosso diretto lo svedese del , oggi è intervenuto deciso per difendere l’attaccante: “ merita quattro giornate di squalifica”. E poi ha specificato: “Non era nemmeno da ammonizione. Secondo me l’arbitro voleva ammonire Ibra e il guardalinee gli ha detto di usare il cartellino rosso: in questo caso la squalifica andrebbe divisa fra i due”.