Al via la Champions League 2015-16: domani Juve, mercoledì Roma

san siro champions leage

La serie A è iniziata già da un mese, ma la stagione di e entrerà nel vivo a livello europeo da domani, 15 settembre, quando sarà dato il via alla fase a girone della 2015/16 che vedrà anche quest’anno solo due squadre italiane impegnate: la formazione di Torino è stata sorteggiata nel girone D insieme a Manchester City, Siviglia e Borussia Moenchengladbach; i giallorossi nel girone E con il Barcellona (campione in carica), Bayer Leverkusen e Bate Borisov.

Domani sera alle ore 20.45, farà il suo debutto stagionale in Europa la squadra di mister Massimiliano Allegri che se la vedrà con la squadra più pericolosa del girone, gli inglesi del Manchester City all’inseguimento di un ruolo di spessore in una competizione in cui non ha finora toccato rendimenti eccelsi, raggiungendo al massimo gli ottavi di finale.

La Juventus dovrà fare a meno di Claudio Marchisio, uscito malconcio durante l’ultima giornata di campionato contro il Chievo, ma a “far ben sperare” i campioni d’Italia ci sono le assenze nei citizens di David Silva e del “Kun” Sergio Aguero.
Situazioni, nei rispettivi campionati, opposte per le due squadre: la Juve si trova sul fondo della classifica con appena un punto in tre giornate, mentre il City è in testa alla Premier League con cinque vittorie su cinque partite disputate.
La gara sarà affidata a Damir Skomina; l’arbitro sloveno non ha precedenti con la Juventus.

Per que che riguarda la Roma, la squadra guidata dal tecnico Rudi Garcia tenterà l’impresa contro il Barcellona dell’ex Luis Enrique che avrà ancora il dente avvelenato per la sua esperienza negativa nella capitale.
La situazione dei giallorossi è simile a quella dello scorso anno: l’inizio del campionato è più che positivo, ma ora è il momento della verità.

Ancora forte e minaccioso è il ricordo per i tifosi giallorossi la serata del 7-1 contro il Bayern Monaco, che ha segnato indelebilmente (al momento) la stagione 2014/15, finendo distaccata in campionato  dai bianconeri ed ottenendo il secondo posto, che sembrava l’obiettivo minimo, in extremis.
I catalani, invece, partono come favoriti per la vittoria finale della competizione e puntano ad ottenere subito una vittoria per iniziare nel migliore dei modi la Champions.
L’arbitro della partita, che andrà di scena mercoledì alle ore 20.45, sarà Bjorn Kuipers.
L’olandese ha diretto in precedenza due gare dei giallorossi: l’anno scorso contro il Manchester City (1-1) e nel 2010 contro il Basilea (2-3 in trasferta).
Curiosità dal campo: con molta probabilità, non assisteremo (almeno inizialmente) all’atteso scontro tra Totti e Messi perchè il capitano della Roma siederà in panchina, lasciando spazio al neo acquisto Edin Dzeko.

La Champions League deve ancora iniziare, ma tutta l’Italia è già pronta ad osservare le due italiane e il loro cammino: sicuramente i gironi sono ostici sia per la Juventus che per la Roma, ma non impossibili da superare.
E’ ora di risollevare il nome del calcio italiano che troppo spesso in questi ultimi anni è stato messo in secondo piano rispetto ad altre big inglesi o spagnole.

Autore: Francesco Scalzo